Seguici su

Cerca nel sito

Cestistica, pronti alla gara con l’Astro Cagliari

La squadra riparte dopo la sconfitta con l’Athena Roma

Più informazioni su

Il Faro on line – Dopo la sconfitta di domenica scorsa contro l’Athena Roma, la Cestistica Latina si rituffa nel clima campionato e domani, sabato 16 ottobre, alle ore 15.30 farà il suo esordio al PalaBianchini di Latina contro l’Astro Cagliari. La gara, per la cronaca, verrà diretta dai signorina Dominique Gaglio e Andrea Suriani entrambi di Roma. Sarà, dunque, il battesimo ufficiale al PalaBianchini per la giovane squadra allenata da Roberto Paciucci, pronta a riscattare la sconfitta di domenica scorsa a Roma contro l’Athena, maturata soprattutto nello sciagurato inizio di terzo quarto di gioco. L’unico dubbio per la gara di domani, sabato 16 ottobre, è la scelta tra Femina e Cannavò. A questo punto potrebbe essere decisivo l’ultimo allenamento di questa sera, venerdi 15 ottobre, con la Cestistica che rifinirà la preparazione a partire dalle ore 20.30 al PalaBianchini. La giovane Cannavò, però, dovrebbe alla fine far parte delle dieci che sfideranno l’Astro Cagliari. Una partita… “che dovrà essere un ulteriore passo in più verso la nostra crescita – ha tenuto a precisare il coach della Cestistica, Roberto Paciucci – Noi dobbiamo guardare al nostro di orticello, non a quello degli altri. Preoccuparci, come detto, della nostra crescita, di portare avanti al meglio il nostro progetto, di guardare al futuro immediato sempre con la prospettiva e la consapevolezza di aver fatto un passo in più nella crescita della squadra. Poi, è ovvio, cercheremo di fare la nostra bella figura e di vincere la partita. Anche perché la crescita di un gruppo giovane come il nostro – ha continuato Paciucci – dipende anche dalle vittorie, dalle soddidsfazioni che ti arrivano dal campo, che ti danno la possibilità di lavorare in allegria e, dunque, di crescere con uno spirito gioioso. Le ragazze sono consapevoli di questo, sanno che il loro obiettivo è quello di migliorarsi gradatamente e, quindi, non c’è nessun timore nello scendere in campo, così com’è accaduto domenica scorsa a Roma contro l’Athena, e affrontare squadra molto più collaudate della nostra. Sarà così anche contro l’Astro Cagliari”.

Più informazioni su