Seguici su

Cerca nel sito

‘Atuttomondo’, Ladispoli città multiculturale

Giovedì 21 ottobre alle ore 9.30 convegno finale sulle 'seconde generazioni'

Più informazioni su

Il Faro on line – L’iniziativa “Officina Interculturale Atuttomondo”, finanziata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, cofinanziata e realizzata dal Comune di Ladispoli in collaborazione con Enti del Privato Sociale – Cooperativa Casa Comune 2000, Cooperativa Solidarietà e Associazione Focus Casa dei Diritti Sociali – è nata per favorire il dialogo verso il diverso, considerato come prezioso interlocutore nei confronti del quale aprirsi, lontano da atteggiamenti di superiorità, da forme subdole d’indifferenza, da un pluralismo superficiale che confonde il livellamento delle differenze col rispetto.
Il giorno 21 ottobre 2010 alle ore 9.30 presso il Centro Polifunzionale del Comune di Ladispoli (Piazza Falcone) si terrà il convegno finale del progetto nell’ambito delle Politiche per l’Integrazione della Popolazione Immigrata. In questo contesto, verrà presentata una importante ricerca sulla condizione degli adolescenti di seconda generazione residenti nel Comune di Ladispoli condotta dall’antropologo Alessandro Scassellati e dal sociologo Vincenzo Taurino.
Dalle ore 15.00 poi, nello stesso Centro Polifunzionale, si svolgerà la Festa dell’Intercultura pensata  come efficace evento conclusivo di un complesso progetto educativo, “Officina Interculturale Atuttomondo”, che ha coinvolto in una serie di fitti incontri, circa 20 classi, oltre 500 studenti delle scuole elementari, medie e istituti superiori del territorio del comune di Ladispoli, nella convinzione che un positivo atteggiamento verso le differenze nasca proprio dai progetti micro e dall’educazione di quelle generazioni future che sempre più dovranno fare i conti con il tema dell’intercultura, fin dalla più tenera età.
Daniele Taurino

Più informazioni su