Seguici su

Cerca nel sito

‘Un collegamento alternativo per Ostia Antica’

Una petizione on line dall’associazione ‘Ostia in bici’

Più informazioni su

Il Faro on line – Sollecitata e sostenuta da un gruppo di giovani residenti e stimolati nella possibilità di migliorare significativamente la mobilità nei quartieri Stagni e Longarina, l’associazione “Ostia in Bici XIII-Fiab”, propone la realizzazione di un itinerario ciclo-pedonale da via Micali (chiesa) alla stazione di Ostia Antica. “Questa proposta – spiegano i responsabili dell’associazione – intercetta i molti bisogni legati alla difficoltà di mobilità del cittadini di Stagni e della Longarina”.

“Con questo progetto – proseguono – ci si prefigge di realizzare una ricucitura sostenibile e di qualità per quella parte dei quartieri di maggiore aggregazione (la chiesa, il centro polivalente di Stagni e il CdQ della Longarina, l’area Commerciale, il Cimitero e la Stazione). Il Quartiere Stagni, grazie al grande lavoro dal Comitato di Quartiere con le molte opere realizzate  ed in corso di realizzazione, e grazie all’associazione noi e voi insieme… per Stagni e ai molti cittadini migliora e cresce di giorno in giorno”.

“La parte legata alla mobilità – si legge in una nota dell’associazione – è al momento una delle criticità maggiori. La proposta di Ostia in Bici  ha lo scopo di individuare forme complementari e alternative  di mobilità per una mobilità più sicura e che  faciliti gli spostamenti interquartiere dei quartieri limitrofi con la realizzazione a costi estremamente contenuti di opere di semplice realizzazione”.

A questo proposito Ostia in Bici ha organizzato una petizione online per la realizzazione di questo percorso ciclo-pedonale che tutti possono sottoscrivere al seguente indirizzo:

http://www.petizionionline.it/petizione/da-stagni-ad-ostia-antica-ed-ad-ostia-in-5-minuti-in-bici/2294.

“Vi invitiamo anche a visitare il sito di Ostia in Bici (www.ostiainbicixiii.it) e al sito di Stagni di Ostia (www.stagnidiostia.nelsito.it), dove potrete reperire maggiori informazioni a riguardo oltre che al progetto”.

Più informazioni su