Seguici su

Cerca nel sito

‘C’è una struttura per un posto di Polizia’

Paliotta: ‘Ci auguriamo che il Ministero accolga la nostra richiesta’

Più informazioni su

Il Faro on line – “Stiamo mettendo in atto tutto quello che è nelle nostre possibilità per rendere Ladispoli una città più sicura”. Con queste parole il sindaco Crescenzo Paliotta ha  annunciato di aver comunicato al Ministero degli Interni la disponibilità di locali dove poter collocare un posto di Polizia di Stato.
“Ci auguriamo – ha proseguito Paliotta – che il Ministero accolga la nostra richiesta, l’immobile in questione si trova nella zona artigianale ed è di proprietà comunale. Quello che sta accadendo in queste settimane in Italia ed in particolare in città come Milano, Roma e Genova ove si sono verificati gravissimi fenomeni di violenza sta creando allarme e senso di insicurezza in tutti i cittadini. Lo Stato deve essere più presente ed il Governo deve rifinanziare i capitoli di spese per le Forze dell’Ordine. Noi continueremo il nostro impegno collaborando con loro e sostenendone lo sforzo”.
Nel frattempo nei giorni scorsi il primo cittadino di Ladispoli ha incontrato i vertici dei Carabinieri della Compagnia di  Civitavecchia.
“E’ stata l’occasione – ha continuato Paliotta –  per fare il punto sulla situazione generale della sicurezza e del controllo del territorio nel nostro Comune. E’ stato anche esaminato l’iter della procedura per la realizzazione della nuova Caserma destinata all’Arma dei Carabinieri. Il bando pubblico per la presentazione dei progetti scade il 25 ottobre e l’Ufficio Tecnico Comunale ha già ricevuto cinque proposte che saranno valutate dalla Commissione nella prima metà di novembre. Da parte dell’Arma, come del resto è sempre avvenuto in passato, abbiamo riscontrato una grande disponibilità. Fermo restando che le competenze del controllo del territorio e della sicurezza appartengono allo Stato. Le iniziative del delegato alla sicurezza Perretta che riguardano lo sportello sicurezza, l’istituzione di Guardie Giurate Comunali, l’installazione della videosorveglianza rappresentano una strategia importante per il sostegno all’operato dei Vigili Urbani e delle Forze dell’Ordine”.

Più informazioni su