Seguici su

Cerca nel sito

‘Isis, sono vicino agli studenti’

Il sindaco Mauro Mazzola scrive al prefetto di Viterbo

Più informazioni su

Il Faro on line – “Inconcepibile che a distanza di mesi non sia stata presa una decisione da parte delle autorità scolastiche. Il problema della conflittualità tra la professoressa e gli studenti di alcune classi dell’Isis (Istituto Statale d’Istruzione Secondaria Superiore) va risolto in tempi rapidissimi”.
Questa la premessa del sindaco di Tarquinia Mauro Mazzola alla lettera inviata al prefetto di Viterbo, dottor Carmelo Aronica, in cui ne chiede l’intervento per risolvere l’annosa vicenda e mettere quindi fine allo stato di agitazione indetto dai giovani.
“Con il nuovo anno si è nuovamente presentata la questione e il malcontento degli studenti è notevolmente cresciuto. – afferma il primo cittadino – Da alcuni giorni i ragazzi si rifiutano di entrare in classe, sostenuti dai genitori che presidiano l’istituto. Ciò comporta l’intervento quotidiano della polizia locale, dei carabinieri e della questura, per garantire l’ordine pubblico e la sicurezza, nonché la normale viabilità sull’ex provinciale Porto Clementino. Non spetta a me entrare nel merito della questione ma è evidente che esiste una chiara incompatibilità tra la docente e gli studenti. Auspico dunque la sua autorevole azione, per fermare lo stucchevole rimpallo delle responsabilità su chi deve decidere al riguardo e fare in modo che la situazione possa tornare alla normalità”.

Più informazioni su