Seguici su

Cerca nel sito

Massiccio controllo dei carabinieri sul litorale: otto arresti

impiegati circa trenta Carabinieri della Compagnia di Anzio

Più informazioni su

Il Faro on line – I Carabinieri della Compagnia di Anzio hanno proceduto, nella gioranta di ieri, ad un controllo, su tutto il litorale sud pontino, da Ardea sino a Nettuno nonche’ dei vari consorzi abitativi, utilizzati prevalentemente nella stagione estiva e disabitati in quella invernale, ricettacolo di stranieri ed extracomunitari in genere.
L’attività, che già da qualche tempo si era attivata e che si inquadra in un programma di prevenzione e repressione che i Carabinieri stanno attuando su tutto il territorio di competenza per contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina e dei reati contro il patrimonio, nonche’ contro il consumo e lo spaccio di droga, ha permesso di procedere al controllo di numerosi cittadini stranieri.
L’operazione è scattata nella mattinata di ieri alle ore 5 quando i militari sono entrati in azione nelle varie abitazioni e hanno controllato numerosi appartamenti ove  vivevano diverse persone. L’attività ha consentito ai Carabinieri della compagnia di Anzio di  arrestare per violazione della normativa sull’immigrazione in Italia 3 extracomunitari di origine nordafricana, due dei quali girovagano per Lavinio ed uno per Ardea, in Italia senza fissa dimora e gia’ noti alle forze dell’ordine. I tre insieme ad altri connazionali vivevano ammassati in alcuni ripari di fortuna tra Lavinio e Ardea dove le condizioni di vita erano al limite della decenza. In manette sono finiti altre 3 nordafricani ed 1 italiano originario di Nettuno, tutti pregiudicati, per violazione della legge sugli stupefacenti. I due stranieri sono stati sorpresi intenti a vendere dosi di droga a giovani tossicodipendenti del luogo, tra cui anche qualche minorenne, nella zona di Marina Tor San Lorenzo, mentre l’italiano spacciava la droga nella zona di scacciapensieri in Nettuno.  Nella circostanza sono stati sequestrati 11 g di hashish, 4 di eroina e 2 di cocaina. Infine, nella maglia dei Carabinieri e’ finito un topo di appartamento e d’auto. Si tratta di un giovane pregiudicato di Ardea che e’ stato sorpreso all’interno di un’abitazione di Anzio mentre tentava di rubare un motoveicolo tipo “quod”. Per il controllo sono stati impiegati circa 30 Carabinieri della Compagnia di Anzio.

Più informazioni su