Seguici su

Cerca nel sito

Pusher tunisino nella rete della Polizia

Lo straniero intercettato dalle pattuglie del commissariato

Più informazioni su

Il Faro on line – Nella tarda serata del 18 ottobre scorso la squadra investigativa del commissariato di Anzio-Nettuno, diretto dal vice questure aggiunto Antongiulio Cassandra, ha arrestato il cittadino tunisino Y. E., pregiudicato di 47 anni, residente a Velletri, perché colpito da un ordine di esecuzione pena emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma, dovendo espiare la pena di anni 5, mesi 6 e giorni 8 nonché la multa di 1.065,83 euro, essendo stato riconosciuto colpevole di detenzione e spaccio continuato di sostanze stupefacenti. L’extracomunitario, residente a Velletri, ma di fatto senza fissa dimora, è stato intercettato a Nettuno dagli investigatori nel corso dell’attività di vigilanza e controllo del territorio finalizzata al contrasto dei reati collegati all’immigrazione clandestina. Il predetto, nell’occasione, viaggiava a bordo di un’autovettura condotta da un altro pregiudicato di origini tunisine, il quale, al termine degli accertamenti, è stato però rilasciato. L’arrestato attualmente si trova recluso presso la Casa Circondariale di Velletri a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Più informazioni su