Seguici su

Cerca nel sito

Colf e badanti, al via la mostra

La manifestazione ospitata nella Biblioteca Comunale

Più informazioni su

Il Faro on line – Rimarrà aperta fino al 5 novembre, presso la Biblioteca comunale di Anzio, la mostra bibliografica “Così vicine, così lontane. Tate, colf e badanti”. “La mostra – ha sottolineato alla presentazione dell’evento, avvenuta giovedì, l’assessore Cecilia D’Elia – girerà in tutte le otto Biblioteche del mondo della Provincia di Roma ma è disponibile per enti, associazioni e istituzioni culturali. Questa iniziativa è dedicata alle badanti e al valore del loro lavoro che tante famiglie italiane sperimentano ogni giorno. Queste donne, che vivono così vicino alle nostre esigenze e così lontano dai loro affetti e ricordi, sono per la nostra società un tesoro umano e culturale, nonché economico spesso dimenticato. L’integrazione è un fatto, oltre che una necessità e una forza di rinnovamento sociale e civile”.
La mostra è suddivisa in cinque sezioni: “Da Cenerentola a Mary Poppins”, “Fiabe, storie e romanzi per bambini e ragazzi”, “Le avventure di una badante rumena”, “Il diario di una domestica indiana”. Ancora, romanzi, racconti, storie di vita, un excursus su quando in Italia c’erano le balie, saggi, ricerche, cataloghi di mostre, il ritratto di famiglia italiana con badante. Non mancano manuali, dizionari, materiali plurilingui, giornali, riviste, film, documentari.
“Cosi vicine, cosi lontane” è ideata e curata da Vinicio Ongini, autore di libri per l’infanzia ed esperto di intercultura. L’organizzazione ed il coordinamento sono a cura del Sistema Bibliotecario Provincia della Provincia di Roma. Per visitarla: la mattina, dal martedi al venerdì ore 9-13, sabato 9-12; il pomeriggio, dal lunedi al giovedì ore 15-18.30, e il venerdì ore 15-18.
Fabiana Traversi

Più informazioni su