Seguici su

Cerca nel sito

Sconfitta casalinga per la Caffè Circi

Con l’Ihf Frosinone il risultato si ferma allo 0 a 3

Più informazioni su

Il Faro on line – La Caffè Circi Sabaudia rimedia una sconfitta secca (0-3) nella prima partita di campionato in casa contro l’Ihf Frosinone. La squadra allenata da Daniela Casalvieri resta così con un solo
punto in classifica rimediato nella trasferta in Sardegna contro l’Alfieri Cagliari. “Non mi aspettavo una prestazione così, di certo abbiamo ancora qualcosa da migliorare ma abbiamo anche sbagliato molto, ci abbiamo messo tanto del nostro per ottenere questa sconfitta – spiega Daniela Casalvieri, allenatrice della Caffè Circi – loro hanno attaccato molto e bene con le centrali, un po’ meno con le attaccanti laterali”. Delusione in casa Sabaudia ma anche consapevolezza di aver incontrato un avversario di livello. “Frosinone ha giocato meglio di noi e il risultato è giusto – aggiunge il presidente Alessandro Pozzuoli – non eravamo dei fenomeni prima quando abbiamo vinto due partite in coppa Italia con Frosinone e non siamo dei brocchi ora”.
Il coach Daniela Casalvieri manda in campo Marazza in palleggio con Fiore in diagonale, Agola e Antonucci in banda, Carminati e Centi centrali con Scognamillo libero, dall’altra parte della rete il coach Luca Secchi risponde con Monacelli in regia con Karalius opposto, poi Sammartano e Del Fabbro, centrali Spataro ePalazzini, libero Favino. La Caffè Circi cede il primo parziale alla formazione ciociara, dopo una partenza a ritmi blandi la squadra di Luca Secchi inizia a prendersi qualche punto di margine e il set si decide ai vantaggi: sul 19-22
per Karalius e compagne la Casalvieri chiama il time-out, poi arriva il punto della Antonucci (20-22), si gioca in una bolgia fino al pareggio a 23, poi è ancora Frosinone che si stacca e chiude 24-26 con il pallone vincente della Monacelli appoggiato in zona tre. Frosinone parte bene anche nel secondo tempo e trova subito una striscia vincente (2-7) con un lungo turno in battuta di Ellis Del Fabbro poi Virginia Spataro è brava a mandare le squadre al time-out tecnico (4-8), poi è la Karalius che sale in cattedra e trascina le sue (5-12): il tecnico Daniela Casalvieri cambia palleggiatore (fuori Marazza dentro Vaccarella, c’è un sussulto, si arriva al 15-22, poi Angelita Centi trova il 16-22, vanno a segno anche Emanuela Fiore e Gabriella Agola (18-22) e la squadra
del presidente Alessandro Pozzuoli prova a recuperare avvicinandosi fino al 20-23 ma la Spataro è decisiva e riesce anche a chiudere 20-25. L’avvio del terzo set è scoppiettante ed è tutto giocato punto a punto ma Frosinone trova un margine approfittando di due falli e si porta avanti 10-14, ma Sabaudia non molla e Antonucci e Fiore (autrice di un ace che regala alle sue compagne il 13-15), Sabaudua riesce a impattare a quota 19 e la sfida torna a essere punto a punto. Palazzini regala il 21-23, poi Antonucci riesce a prolungare (22-24 annullando il primo matc-point) ma la vittoria finale del Frosinone arriva grazie alla battuta errata di Emanuela Fiore (22-25).
CAFFE’ CIRCI SABAUDIA – IHF FROSINONE 0-3
Caffè Circi Sabaudia: Centi 2, Scognamillo (lib.), Fiore 11, Cimoli ne, Agola
9, Vaccarella, Carminati 8, Puchaczewski ne, Antonucci 14, De Angelis, Marazza,
Miatello ne. All. Casalvieri
Ihf Frosinone:
IHF FROSINONE: Monacelli 3, Caputo ne, Favino (lib.), Palazzini 8, Sammartano
7, Del Fabbro 3, Mascaro 3, Karalius 11, Gatto ne, Spataro 6, Giglio ne,
Cianchetti ne. All. Secchi
Arbitri: Maurizio Di Meglio (Casoria) e Mario Bianca (Napoli)
Parziali: 24-26, 20-25, 22-25

Più informazioni su