Seguici su

Cerca nel sito

Festa per le ragazze della Cestistica

Grande prestazione per il team del coach Paciucci

Più informazioni su

Il Faro on line – E’ finita questa sera, domenica 24 ottobre, con le ragazzine di coach Paciucci a fare festa in mezzo al parquet. Una festa giustificata non tanto da una vittoria, comunque importante e tonificante come quella colta a Santa Marinella, quanto dalla prestazione offerta dalle ragazze della Cestistica Latina, che hanno saputo fare di necessità virtù complice le importanti assenze di Melania Orazi e Beatrice Bellato e vincere una gara difficile, condotta sempre avanti, ma vissuta punto a punto. Anche quando, all’inizio dell’ultimo quarto di gioco, il quintetto pontino ha subito un parziale di 7-0 che avrebbe potuto condizionare, e non poco, il prosieguo del confronto. Tutta la squadra, però, ha saputo fare quadrato in quel momento, in particolare Trasmondi e Berton, risultate determinanti ai rimbalzi, rispettivamente con 12 e 14. In cabina di regia, ha cominciato a girare bene Avallone, ma tutte hanno saputo difendere bene. Dicevamo del parziale di 7-0 all’inizio dell’ultimo quarto, con pressing e zona a variare da parte delle ragazze di casa, che avrebbe potuto tagliare le gambe alla Cestistica. Ma questa sera, domenica 24 ottobre, la squadra pontina ha saputo girare nella maniera migliore, ha saputo mettere in pratica sino in fondo gli insegnamenti del proprio coach, Roberto Paciucci… “che è molto contento per loro, davvero molto contento. Evidentemente perdere, così come è accaduto, contro l’Astro Cagliari, ci ha fatto bene. Ha fatto bene alle ragazze, che si sono rimesse subito sotto a lavorare, presentandosi a questa gara di Santa Marinella, davvero nel migliore dei modi. Il progetto va avanti ed io sono fiero di farne parte – ha spiegato Paciucci – Basta, però, non perdere di vista la realtà. Noi siamo una squadra giovane, che deve necessariamente crescere, che vuole soprattutto farlo in maniera graduale. Ora ci godiamo questa vittoria, ma da martedì inizieremo a pensare alla prossima partita, il derby con la Bull Latina. Certo, le vittorie aiutano a vivere e ad allenarsi meglio, ma il nostro obiettivo deve essere la crescita e sono felice che questa sera tutte le ragazze si sono sacrificate, giocando anche in ruoli non proprio abituali. Così, anche le assenze importanti di Melania e Beatrice, si sono sentite di meno”.


VALENTINO SANTA MARINELLA-CESTISTICA LATINA 39-44 (Parziali:10-14; 11-12; 9-11; 9-7)
Valentino Santa Marinella: Gratta 8, De Fraia 1, Moretti 4, Del Vecchio 5, Paparazzo, Bolognesi 17, Ballirano ne, Gallassi 1, Amalfitano 3, Romitano. Coach: Precetti.
Cestistica Latina: Avallone 10, Mascolo ne, Trasmondi 5, Zatti 1, Femina, Bucci 12, Serra 4, Berton 12, Cannavò, Lo Russo ne. Coach: Paciucci,
Arbitri: Ferri di Rieti e Desideri di Viterbo.
Note: Santa Marinella: tl 18/32, t3 1/7. Cestistica Latina: tl 14/26, t3 2/6. Uscite per cinque falli: Trasmondi, Serra, Berton, Bolognesi, De Fraia.


 



 

Più informazioni su