Seguici su

Cerca nel sito

Porto, il Consiglio approva la ratifica dell’accordo di programma

Il Sindaco Bruschini: ‘Ora tutti a lavoro per arrivare alla realizzazione dell’opera’

Più informazioni su

Il Faro on line – “Ora tutti a lavoro per arrivare, quanto prima, alla realizzazione del nuovo Porto di Anzio. Ringrazio tutti i Consiglieri Comunali di maggioranza che hanno approvato la delibera ed auspico che il PD riveda la propria posizione rispetto all’importante opera infrastrutturale fondamentale per posizionare Anzio ai livelli che merita nel panorama turistico nazionale ed internazionale”.
Lo ha affermato il Sindaco di Anzio, Luciano Bruschini, in riferimento all’approvazione della ratifica dell’accordo di programma per la realizzazione del nuovo Porto di Anzio sottoscritto insieme al Presidente della Regione Lazio, Renata Polverini.
Nello storico Consiglio Comunale, iniziato alle 10.30 di questa mattina e conclusosi dopo un lungo ed acceso dibattito poco prima delle ore 16.00, l’accordo di programma è stato approvato con i ventidue voti favorevoli della maggioranza di centrodestra, l’astensione del Consigliere di Rifondazione Comunista ed il voto contrario di sette Consiglieri del PD.    
“Chi nella vita non osa, rischia di non fare  mai nulla. – ha detto il Sindaco Bruschini nel suo intervento teso ad evidenziare la mole di lavoro che attende l’Amministrazione Comunale e la Capo d’Anzio Spa per arrivare alla realizzazione dell’opera.  Non ci sono problemi di natura economica per la realizzazione del nuovo Porto – ha detto il Sindaco di Anzio – in quanto con la vendita di 800 posti barca (rispetto ai 1240 disponibili), ai prezzi di mercato dei porti limitrofi, avremmo un utile pari a circa 60 milioni di euro che sarà investito sul territorio comunale per realizzare opere infrastrutturali come la viabilità d’accesso al porto, le nuove riviere di levante e ponente, le dighe, un eventuale centro convegni, opere per la tutela dell’antico porto neroniano, ecc. Sono stato io il primo a voler inserire nell’accordo di programma  tutta una serie di obiettivi strategici, che non ci intimoriscono ma ci aiutano, tesi a far investire l’utile della Capo d’Anzio sul nostro territorio in modo da connotare, meglio, l’iniziativa pubblica della Capo d’Anzio che porterà benefici all’intera cittadinanza”.    
    
ALCUNI NUMERI DEL NUOVO PORTO DI ANZIO:
(Investimento completamente autofinanziato 130/140 milioni di euro)

•    Posti barca turistici Darsena Nord porto vecchio n. 860 l.min 6.50 mt. l.max 50.00 mt. pescaggio min 3.50
•    Posti barca turistici Darsena Sud porto nuovo n. 396 l.min 6.50 mt. l.max 50.00 mt.
•    Ormeggi per pescherecci  n. 34  l.min 17.00 mt. l.max 30.00 mt.
•    Pontile attracco per n. 2 aliscafi/mezzi veloci
•    N. 1 attracco traghetti tradizionali l.max 70.00 mt pescaggio mt. 5.00
•    N. 1 attracco traghetti Ro-Pax  l.max 150.00 mt pescaggio mt. 7.00
•    N. 1 attracco traghetti Ro-pax Crociere  l.max 220.00 mt pescaggio mt. 7.00
•    Banchina attracco polifunzionale con pescaggio di 5.00 mt.    
•    Darsena dedicata per mezzi di servizio di polizia ed Esercito
•    Molo bunkeraggio con 150 mt di banchina
•    N. 5 cantieri navali costruzione- rimessaggio e manutenzione
•    Stazione marittima  – con torre di controllo ed area security per traghetti e crociere
•    Fabbricato officine meccaniche
•    N. 2 strutture per la pesca (magazzini – frigoriferi – zone aste)
•    N. 4 circoli velici
•    Sezione velica della Marina Militare
•    N.1 yacht club
•    N. 2 scivoli – scali di alaggio pubblici
•    n.4 scasse travel lift
•    n. 1 parcheggio multipiano  
•    n.1 parcheggio a raso per manifestazioni sportive
•    totale posti auto n. 2350
•    sala espositiva museale.

Nella Casa Comunale di Villa Corsini Sarsina è possibile visionare il plastico del nuovo Porto di Anzio. 

Più informazioni su