Seguici su

Cerca nel sito

‘La decisione di Battistelli non ci sorprende’

Il punto politico di Walter Bianco Sinistra Ecologia Libertà

Più informazioni su

Il Faro on line – “Apprendiamo dalla stampa locale che il consigliere comunale Maurizio Battistelli ha deciso di aderire al Partito democratico, abbandonando Sinistra Ecologia Libertà. Questa decisione non ci sorprende. Già da molto tempo, in realtà, il consigliere Battistelli aveva abbandonato di fatto, sebbene non formalmente, Sinistra Ecologia Libertà, per seguire De Fusco nel declino di un’esperienza amministrativa nata con grandi speranze e via via deragliata verso il trasformismo politico, l’immobilismo amministrativo e l’egocentrismo di singoli personaggi della politica locale”.
Sono le parole di Walter Bianco Sinistra Ecologia Libertà di Pomezia che prosegue: “La decisione di Battistelli, per lo meno, chiarisce le motivazioni della sua scelta di tornare in maggioranza, dopo esserne uscito con dichiarazioni al vetriolo, scelta che molti cittadini ed i sostenitori di Sinistra Ecologia Libertà avevano giudicato quanto meno ambigua: si trattava, come ha dichiarato il diretto interessato, di un percorso di avvicinamento al Partito Democratico. Ne prendiamo atto e continuiamo sulla nostra strada, che non si attarda in percorsi di avvicinamento a questo o quel partito, ma si rivolge ai cittadini, nell’auspicio di offrire loro un valido interlocutore per costruire insieme un futuro diverso per la nostra città”.

“Invitiamo infine l’onorevole Astorre del Pd, che ha accolto Battistelli nel suo partito, a riesaminare con attenzione le parole del leader di Sel, Nichi Vendola: troverà nell’articolato e profondo discorso di chiusura del Congresso di Firenze molti spunti che ben si adattano alla battaglia che Sel sta conducendo sotto il profilo politico e amministrativo nella nostra città. Sinistra Ecologia Libertà è un partito che guarda avanti ed al futuro della sinistra: le etichette di veterocomunismo che Astorre vorrebbe artatamente attribuirci sono del tutto fuori luogo. Sarebbe più opportuno che egli, anziché formulare critiche senza fondamento, si impegnasse attivamente affinché il Partito Democratico mettesse da parte i trasformismi e le ambiguità di cui ha fatto ampiamente uso a Pomezia”.

Più informazioni su