Seguici su

Cerca nel sito

Allenamento per due con Andreoli e Arabia Saudita

Partitella amichevole tra le squadre. Domenica trasferta a Castellana Grotte

Più informazioni su

Il Faro on line – Si è svolto l’allenamento congiunto tra l’Andreoli e la nazionale del’Arabia Saudita. Nel corso della partitella si sono provate nuove soluzioni con la possibilità di alternare tutti gli uomini a disposizione da entrambe le parti. Ha vinto l’Andreoli al tie-break ma i sauditi hanno espresso un gioco molto attento in difesa e con alcuni attaccanti in grande evidenza come lo schiacciatore Al Bakhet autore di 25 punti (53% in attacco). Un clima partita che fa da preludio alla gara di domenica dove l’Andreoli è chiamata nella difficile trasferta a Castellana Grotte per la seconda giornata in campionato.


Medei propone Sottile in regia e Starovic opposto, Spairani e Gitto centrali, Kovacevic e Vujevic schiacciatori e Pieri libero. L’Arabia Saudita risponde con Al Bahrani palleggiatore e Azouz opposto, Hanche e Al Khaibary centrali, Al Bakhet e Al Jahani schiacciatori, Al Harbi libero. Subito l’Andreoli avanti 5-1 e i sauditi chiamano tempo, si riprende con un ace di Vujevic (6-1). Muro di Azouz, errore Latina e muro di Al Bakhet e gli asiatici si riportano sotto sul 15-13. Gitto a muro e con un ace riporta il più cinque (19-14), segue un contrattacco di Vujevic (20-14), poi Starovic (23-16) e gli arabi chiamano tempo. Errore in attacco per il 24-16 e la chiusura del set sul 25-17. Secondo set con sestetti invariati. Equilibrio iniziale, ace di Sottile e contrattacco di Starovic 9-7 e time-out Al Ammar. Dentro in regia Al Dossari, doppio contrattacco Starovic (10-7 e 12-8), errore Al Khaibary 17-12, ace di Sottile 18-12. Sul 22-15 dentro Popelka per Kovacevic e poi Giombini e Nonne per il doppio cambio. Il set si chiude con Giombini sul 25-19. Terzo set con Popelka e Kohut in campo. Starovic e muro di Spairani 3-0, gli arabi punto a punto recuperano sul 9 pari. Ace di Azouz, errore di Popelka per il 12-14 e pallonetto di Al Bakhet 13-16 e Medei chiama tempo. Muro di Kohut (15-16), dentro Giombini e pipe di Popelka per la parità (18-18) e timeout asiatico. Errore di Popelka 20-22, il set si chiude sul 23-25. Quarto set con Sottile-Giombini, Kohut-Gitto, Kovacevic-Popelka le diagonali, cambi anche nelle file dei sauditi. Inizio a favore degli ospiti con doppio muro di Hanche, contrattacco di Al Bakhet ed errore di Kovacevic per lo 0-5 e Medei ferma il gioco. Al Bakhet, Majrashi ed ancora Al Bakhet portano il più 7 (4-12) e i pontini chiamano tempo. Kovacevic (6-12), Giombini (8-13), Al Bahket (8-15), errore di Popelka (10-18), Majrashi (11-20). Giombini e compagni si portano prima sul 16-23 e poi sul 20-24 ma il set si chiude 20-25. Quinto set con Medei che mantiene il sestetto in campo. Muro di Popelka 3-1, risponde Hanche con un ace e Al Beshy a muro (3-4). Ancora un ace di Al Bohassoun (4-6) rispondono Kovacevic, Giombini e ancora Kovacevic grazie alle battute insidiose di Kohut (8-6), i sauditi chiamano tempo. Popelka doppio contrattacco 12-8,  poi muro del ceco sul 14-9 e primo tempo che conclude la gara di Gitto sul 15-9.
 
Giampaolo Medei: “test utile, ci hanno dato filo da torcere per tutta la partita. Ci hanno messo in difficoltà con la loro difesa. Per noi è stato un banco di prova attendibile anche perché ho potuto alternare tutti e provare nuove soluzioni”.


Hicham capo delegazione e organizzatore: “ci è appena giunta le notizia che gli Arab Games sono saltati, l’Egitto, organizzatore, si è scusato, non era possibile slittare l’evento di una settimana per la concomitanza degli Asiatici che ci sono in Cina dal 12 al 27 novembre. Siamo in attesa che trovino un’altra data”.
Andreoli Latina-Arabia Saudita 3-2 (25-17, 25-19, 23-25, 20-25, 15-9)
Andreoli Latina: Gitto 10, Sottile 3, Vujevic 13, Spairani 4, Starovic 12, Kovacevic 14; Pieri (L), Giombini 7, Nonne, Popelka 10, Kohut 10, Labardi ne. All. Medei
Arabia Saudita: Al Bahrani, Al Bakhet 25, Hanche 5, Azouz 15, Al Jahani 10, Al Khaibary, Al Harbi (L), Al Bohassoun 5, Al Dossari, Al Beshy 6, Majrashi. N.e Al Muyidi , Al Dossary (L), Al Kahalifa.
All. Khaled Al Ammar. Arbitri: Renzi e Rossi.
Latina: Battute vincenti 4, sbagliate 17, muri 8, errori 27, attacco 50%.
Arabia Saudita: bv 3, bs 15, m 8, e 24, a 47%. MVP Kovacevic.

Più informazioni su