Seguici su

Cerca nel sito

Niente sgombero ma nemmeno case

La Comunità dell’Idroscalo a confronto con il XIII Municipio

Più informazioni su

Il Faro on line – Giornata positiva ieri per la Comunità Foce del Tevere. Si è infatti tenuta, presso il XIII Municipio, la Commissione Patrimonio, Casa e Scuola, presieduta dal Consigliere Carmine Stornaiuolo, su problematiche importanti inerenti l’Idroscalo di Ostia. “E’ intervenuto a fornire le risposte alle domande poste dalla Comunità direttamente il Presidente del XIII Municipio, Giacomo Vizzani, – spiegano dal comitato – che ha confermato innanzitutto quanto già da lui dichiarato alla stampa nei giorni scorsi: nessun’altra operazione di sgombero verrà eseguita fino a quando non saranno edificate le aree per l’edilizia popolare riservata ai residenti dell’Idroscalo aventi diritto. Novità invece sulla questione dell’area demaniale. Sorprendentemente Vizzani ha infatti affermato che tra 10 giorni tutto l’Idroscalo di Ostia passerà al Comune di Roma. Inoltre, ha rassicurato anche le famiglie ospitate ancora nei residence: potranno rimanervi fino all’assegnazione di nuovi alloggi nel XIII Municipio. Cadute invece nel vuoto le promesse rilasciate in data 23 febbraio 2010 da Gianluca Viggiano, Responsablie III U.O. Ufficio Extradipartimentale Politiche Abitative, di assegnare case popolari a 45 famiglie dell’Idroscalo.
Infine, restiamo molto perplessi e infastiditi dalle indagini fiscali e penali operate su tutte le famiglie dell’Idroscalo aventi come scopo l’individuazione delle 120 famiglie che rientrano nell’assegnazione delle case, così come riferito sempre dal Presidente Vizzani. La Comunità Foce del Tevere comunque rivendica non solo il diritto alla casa, ma soprattutto di poter partecipare in prima linea alla riqualificazione dell’Idroscalo di Ostia, dove vuole rimanere, in un progetto partecipato e condiviso, come è accaduto a Roma per altre realtà similari”.

Più informazioni su