Seguici su

Cerca nel sito

Sanità: il piano di rientro supera l’esame

Il Faro on line - Il Lazio ha superato l'esame del tavolo tecnico con grande fatica e dopo un grande lavoro". Lo ha detto la presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, illustrando i risultati dell'esame dei tecnici del ministero dell'Economia sul Piano di rientro del debito sanitario.

"Abbiamo ottenuto - ha spiegato Polverini - lo sblocco dei Fondi Fas, lo sblocco del turn over e di 2 miliardi di euro fermi dal 2007, dei quali 1,2 miliardi saranno subito disponibili per saldare i debiti arretrati, mentre il resto lo potremmo spendere entro la fine dell'anno e questo ci consentirà di risparmiare tantissimo in interessi passivi e di chiudere i numerosi contenziosi che abbiamo trovato".

Il parere positivo del tavolo di verifica ministeriale fermerà, inoltre, l'aumento delle addizionali Irap e Irpef a partire dal 2011.

"Abbiamo trovato - ha aggiunto - un ulteriore 'buco' di 1 miliardo e 611 milioni, lasciato in eredità da chi ci ha preceduto e di cui di si dovranno accertare le responsabilità. Nel complesso la situazione debitoria da fronteggiare ammonta a 2.332 milioni di euro che sarà coperta per 527 milioni con un nuovo mutuo autorizzato dal Ministero dell'Economia; per 900 milioni dai fondi Fas ora disponibili; per 574 milioni di fondi ex articolo 20 e per i restanti 248 milioni con la manovra finanziaria regionale 2011".

"Il Lazio volta pagina - ha concluso Polverini - entro il 2012 raggiungeremo la soglia dei 500 milioni e porteremo la regione fuori dall'emergenza".

Più informazioni su

Più informazioni su