Seguici su

Cerca nel sito

Deposito di auto e motori rubati, un arresto

Un 22enne pregiudicato incastrato dalle indagini della Mobile

Più informazioni su

Il Faro on line – A conclusione di una specifica attività investigativa, durante la notte, a seguito di una serie di perquisizioni, gli investigatori della Terza Sezione della Squadra Mobile di Latina hanno tratto in arresto Daniele G., di anni 22 di Latina, residente in località Borgo Montello, per il reato di riciclaggio di auto, moto e targhe provento di furto.
Infatti, all’interno del garage della sua abitazione venivano rinvenute un Autoveicolo marca BMW mod. X5 risultato essere compendio di furto in data 27.10.2010 a Roma, un Autoveicolo marca Ssangyong mod. Korando 4 D risultato essere compendio di furto in data 10.09.2010 a Roma, un motore marino marca Yamaha 4 cv e un motore marino marca Selva 80 HP 1000, sempre compendio di furto, un Motociclo marca Yamaha mod. R1, bottino di furto avvenuto a Roma il 14 ottobre scorso, uno strumento di fattura artigianale  costituito da asta con filettatura e cilindro in metallo, notoriamente utilizzato per l’estrazione dei blocchetti di accensione dei veicoli, nonché alcune targhe relative ad auto rubate.
Stante quanto sopra, sussistendo oggettivi elementi in ordine alla consumazione del reato di  riciclaggio, accertato lo stato di flagranza in cui si trovava il 22enne, valutata la sua pericolosità desunta da precedenti specifici  unita alla gravità del fatto testimoniata dai numerosi mezzi rubati rinvenuti nella sua disponibilità per un elevato valore commerciale nonché dalle altre targhe rinvenute appartenenti ad altri mezzi rubati, segno evidente che lo stesso vive con i proventi dell’attività delittuosa in modo più ampio di quanto accertato,  si procedeva al suo arresto. Dopo le formalità di rito l’uomo è stato tradotto presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Più informazioni su