Seguici su

Cerca nel sito

Piani locali giovani, progetto concluso

Grande successo per a due giorni organizzata in Comune

Più informazioni su

Il Faro on line – Si è conclusa con successo la due giorni organizzata presso la sede comunale di Fiumicino dedicata alla relazione conclusiva sulla Sperimentazione dei Piani Locali Giovani “Almanacco per esplorare il futuro”, promossi dal Ministero della Gioventù, ed organizzata da Anci in collaborazione con l’Assessorato alla Gioventù del Comune di Fiumicino, Ancitel e Rete Iter.
L’evento ha registrato oltre 200 adesioni, la partecipazione di 23 comuni, 30 ragazzi beneficiari del Plg provenienti da tutte le parti d’Italia che hanno portato la loro testimonianza sulla validità di tale progetto, più una nutrita presenza di studenti dell’Istituto Paolo Baffi di Fiumicino protagonisti del progetto di alternanza scuola-lavoro, oltre che associazioni no-profit che in alcuni casi hanno gestito una parte delle attività giovanili.
Nell’ultima giornata di lavori sono stati gli stessi giovani a relazionare le loro impressioni sul percorso svolto attraverso i Piani Locali Giovani, quale strumento promosso dal Ministero della Gioventù, dall’Anci e dagli Enti Locali, tra cui il Comune di Fiumicino, per incrementare la partecipazione dei ragazzi ai processi decisionali locali ed individuare degli obiettivi comuni per l’attuazione delle Politiche Giovanili.
L’apertura dei lavori è stata invece affidata a Roberto Pella, Delegato Nazionale Anci Politiche Giovanili e Sport ed ha avuto come relatori il Sindaco di Fiumicino Mario Canapini, il Presidente del Consiglio Comunale Mauro Gonnelli, l’Assessore alle Politiche Giovanili Emilio Scalfarotto ed il Consigliere del Ministro della Gioventù Mauro Rotelli. Nel corso di tale convegno sono stati descritti i risultati ottenuti dai diversi Piani Locali Giovani, attraverso le relazioni dei rappresentanti di Ancitel e Rete Iter e la realizzazione di successivi workshop paralleli sulle tematiche oggetto della Sperimentazione oltre che le relazioni a cura dei diversi referenti locali.
I giovani partecipanti all’iniziativa hanno espresso soddisfazione per il successo e l’utilità dimostrata attraverso i progetti di alternanza scuola-lavoro previsti all’interno del Piano Locale Giovani, che ha permesso agli stessi ragazzi di agire attraverso politiche di autonomia, dando risposte ed opportunità concrete ai beneficiari, attraverso le varie partnership createsi con attori sociali ed economici del territorio.

Più informazioni su