Seguici su

Cerca nel sito

Cimitero, nessun ritardo per gli atti

Gli uffici comunali rassicurano sulle concessioni di Santa Ninfa

Più informazioni su

Il Faro on line – Cimitero: stavolta non c’è nessun “caso”. Nessuna anomalia e soprattutto nessun ritardo nella trascrizione degli atti delle concessioni cimiteriali a Santa Ninfa, assicura, decisa ed anche un po’ meravigliata, il segretario generale del comune di Fiumicino, dottoressa Stefania Dota, apprendendo delle lamentele di alcuni cittadini. Interpellata sulla presunta impossibilità denunciata da una trentina di fiumicinesi  ad effettuare la firma dell’atto notarile che consentirebbe loro di intervenire sui loculi e sulle cappelle acquistate in concessione presso il nuovo cimitero di Santa Ninfa, la funzionaria nega il “blocco” dell’iter procedurale. Anzi, Dota precisa che nel corso dei mesi sono state rilasciate “centinaia di regolari concessioni cimiteriali”. “Forse”, aggiunge il segretario comunale, “per un paio di mesi c’è stato un rallentamento: magari dovuto alle ferie, ma sono sola. Questi contratti”, “prosegue, “non necessariamente devono essere sottoscritti in comune, ma anche presso notai privati anche se la registrazione dell’atto in comune risulta più conveniente. Infine, quanto ai presunti ritardi, ripeto che già abbiamo programmato appuntamenti per il mese di novembre per stipulare atti per il cimitero di Palidoro”. Intanto, affatto soddisfatti, alcuni cittadini insistono nel lamentare i suddetti ritardi, dichiarando che “se non si completa l’iter burocratico non si possono effettuare i lavori nelle cappelle e trasferivi le salme”. A questo punto, forse, viste le rassicurazioni del funzionario competente, i cittadini, se ritardo c’è stato, potranno pazientare ancora un pochino e regalare ai propri defunti, visto che tra un paio di giorni ha luogo la giornata di commemorazione, un pensiero. Ed in un altro momento i fiori.
Maria Grazia Stella

Più informazioni su