Seguici su

Cerca nel sito

Rissa in via De Gama, due in arresto

Giovani marocchini si picchiano poi si scagliano contro i Carabinieri

Più informazioni su

Il Faro on line – Tutto è  accaduto sabato notte in viale Vasco de Gama a Ostia. Era l’una circa quando una telefonata anonima al 112 ha avvertito i carabinieri che in Viale Vasco de Gama era in corso una violenta lite tra due persone. Dopo pochi istanti, sul posto è intervenuta una pattuglia del Nucleo Radiomobile.
La scena è apparsa subito raccapricciante: proprio li, dinanzi ad un bar ancora aperto, circondati da una ressa di persone,  due persone si stavano picchiando con calci e pugni.
I carabinieri sono subito intervenuti per dividerli ma, proprio quando tutto sembrava risolto, i due litiganti si sono associati tra loro e, senza alcuna esitazione, hanno aggredito i militari colpendoli con calci e pugni.
Provvidenziale è stato l’aiuto dato ai carabinieri da alcuni avventori del bar che hanno collaborato materialmente a contenere l’impeto violento dei due aggressori, consentendone l’arresto. I due, successivamente identificati per D.S.M. 28enne di Ostia e B.H. 34enne di origine marocchina ma in Italia senza fissa dimora, sono stati ammanettati e condotti in caserma. Sembrava che i due si fossero calmati ma, d’improvviso si sono scagliati ancora una volta contro i carabinieri danneggiando mobili e computer dell’Amministrazione Pubblica. A seguito dell’aggressione, i due carabinieri hanno riportato traumi contusivi in varie parti del corpo e se la caveranno con una prognosi di 15 giorni. I due malfattori invece sono stati condotti nella carcere romano di “Regina Coeli” dove saranno interrogati nelle prossime ore. Entrambi dovranno rispondere dei reati di resistenza e di lesioni a pubblico ufficiale nonché del danneggiamento di beni della pubblica amministrazione.

Più informazioni su