Seguici su

Cerca nel sito

La Lega Federalista al fianco di Giovanni Di Giorgi

Panzarini: “La nostra scelta - dice Panzarini - è frutto di un accordo programmatico"

Più informazioni su

Il Faro on line – La Lega Federalista di Latina ha ufficializzato il sostegno della propria lista al candidato sindaco del centrodestra nel capoluogo, Giovanni Di Giorgi (nella foto). “L’accordo – è scritto in una nota congiunta a firma di Di Giorgi e di Alberto Panzarini – è il frutto di una condivisione di punti programmatici che caratterizzano il progetto politico-amministrativo del candidato sindaco. Tra questi figurano certamente i grandi legati alla sicurezza, con la necessità di fornire ai cittadini maggiore garanzie sotto il profilo dell’ordine pubblico con l’applicazione a livello municipale del Decreto Maroni, e di tutti quei servizi capaci di migliorare la qualità della vita la cui gestione deve essere improntata nel pieno rispetto dei cittadini; quindi la grande attenzione al settore agricolo, con un più efficace approccio alle problematiche delle tante imprese ed operatori del settore che chiedono un adeguato sostegno da parte delle istituzioni per uscire da una situazione di crisi davvero pesante, in tal senso sarà fondamentale operare per la valorizzazione delle produzioni locali e la realizzazione di specifiche infrastrutture dedicate ; e poi il tema di un complessivo sviluppo economico della città, con particolare attenzione al settore del turismo, vera risorsa da valorizzare. Ma tanti altri sono i temi condivisi, tra cui una specifica azione di tutela per l’imprenditoria locale e di tutto ciò che costituisce l’identità pontina,   una riorganizzazione della macchina amministrativa comunale e la necessità di garantire adeguati livelli di servizi, specie nei quartieri periferici e nei borghi”.

La Lega Federalista ha sciolto ogni riserva nel corso di una assemblea pubblica degli esponenti del partito, che si è svolta nei giorni scorsi a Latina alla presenza di diversi esponenti della Lega Nord, il partito di Umberto Bossi che rappresenta il riferimento politico nazionale della Lega Federalista, decisione che è stata quindi condivisa da tutti i candidati della lista.

“La nostra scelta – dice Panzarini – è frutto di un accordo programmatico che ci vede all’interno della coalizione di centrodestra che sostiene la candidatura di Giovanni Di Giorgi. La sua “politica del fare”, di realizzare cose concrete per la città rappresenta un importante elemento di condivisione in linea con lo spirito e le idee della Lega, di lavorare, cioè, per soddisfare al meglio le istanze dei cittadini senza cullarsi nei sogni e nelle illusioni. Come accade anche a livello nazionale, la Lega mantiene gli impegni con gli elettori attraverso atti concreti e così sarà anche a Latina. Ecco, la “politica del fare” portata avanti da Di Giorgi si sposa con le nostre proposte programmatiche. Abbiamo atteso la ufficializzazione del candidato sindaco del centrodestra per presentare la nostra scelta e la nostra lista ”. Anche Giovanni Di Giorgi, ha espresso soddisfazione per l’accordo raggiunto: “L’intesa con la Lega, di cui ho apprezzato l’atteggiamento di  estrema coerenza e correttezza, si basa su aspetti concreti, cioè fatti e azioni amministrativi rivolti agli interessi dei nostri cittadini e alla crescita della città – afferma Di Giorgi –  Del resto questa è la piattaforma programmatica su cui la coalizione che mi sostiene ha trovato la piena condivisione, nella esigenza di dare risposte chiare e concrete alla città. Un approccio concreto, basato sula “fare” e sempre nella massima trasparenza come è da sempre nel mio approccio alla gestione pubblica. Ho sempre detto le come cose stanno, la verità sui problemi della città e intendo continuare a farlo perché questo significa rispettare i cittadini, mettersi al loro servizio da pubblico amministratore e coinvolgere le varie forze della città in un progetto di crescita comune”.  

Più informazioni su