Seguici su

Cerca nel sito

Rapina in villa: famiglia ostaggio dei ladri

Infernetto, quattro malviventi si fanno consegnare denaro e gioielli

Più informazioni su

Il Faro on line – Notte di terrore per una famiglia dell’Infernetto quando, svegliatasi di soprassalto per dei rumori sospetta, si è  ritrovata in casa quattro sconosciuti con il volto coperto dal passamontagna. I quattro malviventi, che fortunatamente non erano armati ma la cui minacciosa presenza ha gettato nel panico la coppia, hanno intimato ai proprietari di consegnare il denaro, circa 800 euro, ed i gioielli quindi, dopo aver arraffato il bottino, se la sono filata, lasciando i poveretti spaventati e sotto shock. Nessuna reazione da parte dei derubati, ostaggio per interminabili minuti dei balordi, nonostante i ladri fossero disarmati perché evidentemente colti di sorpresa. Il furto, poiché di rapina vera e propria non si può parlare data l’assenza di armi da parte dei delinquenti, è avvenuto intorno alle tre di notte in una villa di via Stefano Landi, all’Infernetto. Secondo la ricostruzione effettuata dagli agenti della Squadra mobile, intervenuti immediatamente su richiesta dei derubati, i ladri, dopo aver forzato la grata di una finestra posta nel seminterrato, si sarebbero introdotti all’interno del villino. A quel punto, probabilmente incuranti anche del rumore, la banda è entrata in azione minacciando i proprietari per farsi consegnare denaro e oggetti di valore. Gli inquirenti, che hanno effettuato i rilievi di rito al fine di estrapolare la presenza di impronte digitali e altre tracce, hanno aperto un’indagine.
Maria Grazia Stella

Più informazioni su