Seguici su

Cerca nel sito

“Elezioni Latina”: l’Udc presenta Marilena Sovrani

“Il volontariato è una risorsa su cui investire”

Più informazioni su

Il Faro on line – “Quello del volontariato è un mondo che a Latina già esiste, va però valorizzato”. Così si presenta Marilena Sovrani (nella foto), secondo nome ad essere annunciato, dopo quello di Paola Bernoni, tra quelli che comporranno la lista dell’Udc per le prossime amministrative del Comune di Latina. Sovrani che chiarisce immediatamente uno dei punti di forza del programma dell’Udc per Latina. “Quello che vogliamo fare – spiega – è rafforzare il rapporto tra il Comune di Latina e le associazioni. Queste sono tante e operano, oltre che con senso di solidarietà e volontà, anche con grande professionalità. Il rischio attuale, però, è che la ricchezza che esse rappresentano non vada indirizzata verso quelli che sono i bisogni sociali più urgenti. L’Udc intende rinsaldare il rapporto delle associazioni con le istituzioni, perché valorizzando le loro attività possiamo potenziare l’attuale rete di servizi offerti dal Comune al cittadino”.
Marilena Sovrani, nata a Latina, è attiva nel mondo del terzo settore, nel quale ha contribuito alla costituzione di numerose associazioni di promozione sociale particolarmente attente alle problematiche degli anziani e della disabilità, ambiti nei quali è anche attiva in prima persona.
Sovrani, poi, entra nel dettaglio della questione e spiega che un primo punto su cui l’Udc intende intervenire è “incentivare ulteriormente i lavori che riguardano l’albo comunale delle associazioni di promozione sociale e di volontariato. Si tratta di un aspetto fondamentale – sottolinea – perché l’iscrizione all’albo è la maggiore garanzia, nei confronti delle istituzioni e della comunità, di trasparenza e del possesso di specifici requisiti di qualità da parte delle associazioni”. In particolare, Sovrani insiste sull’importanza della trasparenza sottolineando “la necessità di fornire attraverso un sito internet comunale tutte le informazioni sulle associazioni e sulle attività che mettono in campo, cosicché i cittadini possano trovare facilmente risposta ai loro specifici bisogni”.
Nell’ambito della valorizzazione del terzo settore a Latina, infine, Sovrani sottolinea anche “l’urgenza di ottimizzare l’accesso ai contributi. Questo – secondo Sovrani – non potrà più essere sottoposto alla sola valutazione da parte del Comune dei progetti presentati dalle associazioni, bensì dovrà essere regolamentato attraverso dei bandi conformi alle direttive regionali. Ciò a cui l’Udc punta, in altre parole, è far sì che il volontariato a Latina offra risposte puntuali dove maggiori sono i bisogni sociali. Mi riferisco al settore socio-assistenziale per il quale il Comune, proprio attraverso le associazioni di volontariato, ha la grande opportunità di potenziare i servizi in favore delle persone con disabilità, non autosufficienti o che vivono altre situazioni di disagio, senza dimenticare – conclude Sovrani – il sostegno che si darebbe ai loro familiari”.

Più informazioni su