Seguici su

Cerca nel sito

Malore dopo anestesia: muore una 22enne

La Procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo

Più informazioni su

Il Faro on line – La Procura della Repubblica di Civitavecchia ha aperto un fascicolo per omicidio colposo in merito ad un presunto caso di malasanità che sarebbe avvenuto in una clinica privata.
Il caso è stato sollevato dai parenti della vittima, una ventiduenne originaria di Grosseto, deceduta dopo complicanze avvenute nelle fasi iniziali di un intervento chirurgico. Secondo quanto riportato dai familiari, la ragazza si è rivolta ad una struttura sanitaria privata, per un intervento di natura specialistica, nel reparto di ginecologia. Dopo la somministrazione dell’anestesia, la situazione clinica è improvvisamente peggiorata fino ad una fase talmente critica da indurre lo staff medico a chiedere l’immediato trasferimento della paziente con un’ambulanza del 118 al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo, unica struttura del territorio dotata di rianimazione. Purtroppo però la ragazza è giunta morta al nosocomio cittadino.
Di qui la decisione della famiglia della giovane di denunciare l’accaduto alla Procura della Repubblica, che ha quindi disposto un’inchiesta per accertare i fatti. La direzione della Casa di Cura ha comunque diffuso un comunicato: “Siamo profondamente rattristati per l’accaduto – si legge nella nota – ma al tempo stesso consapevoli di aver operato nel rispetto dell’arte medica, attuando i protocolli relativi all’intervento e alla procedura anestesiologica. La questione è al vaglio della Procura della Repubblica di Civitavecchia per la quale abbiamo massimo rispetto e fiducia”.

Più informazioni su