Seguici su

Cerca nel sito

“Pedaggio? I cittadini devono scendere in piazza”

Lo afferma il capogruppo del PD, Paolo Calicchio

Più informazioni su

Il Faro on line – “Il pedaggio? Una sconfitta della giunta comunale di Fiumicino”. Lo afferma il capogruppo del PD, Paolo Calicchio che sottolinea: “Il sindaco continua a tranquillizzare i suoi elettori propinandogli la solita solfa: Matteoli è dalla nostra parte, troverà una soluzione per non far pagare il balzello ai cittadini di Fiumicino. Peccato che il rinvio del pedaggio sulla Roma-Fiumicino non dipenda dalle manovre del sindaco e di Matteoli per evitare un nuovo salasso ai residenti del nostro Comune, quanto piuttosto a motivi tecnici legati a un’assuefazione del Governo ai problemi storici di Berlusconi”.
Secondo Calicchio l’ennesimo stop al tributo sulla A91 “manifesta tutta la volontà del Governo di tassare Roma e Fiumicino e dall’altra l’incapacità di questa giunta e del sindaco in primis di manifestare il loro dissenso, poiché già in partenza sanno che non potranno essere accontentati. Unica alternativa, come al solito, sono le frottole”.
“Per evitare che i Governi centrali facciano il bello e il cattivo tempo – sostiene il capogruppo PD – non basta delegare il proprio mal contento a chi ci rappresenta, ma è necessario scendere in piazza. I cittadini devono far propria questa protesta. Senza fatti eclatanti il pedaggio sarà solo questione di tempo”.

Più informazioni su