Seguici su

Cerca nel sito

Mattinata di protesta ai cantieri del porto turistico

Camion da Napoli e braccia incrociate dei lavoratori per il mancato pagamento di arretrati

Più informazioni su

Il Faro on line – Caos stamattina al cantiere del costruendo porto turistico di Fiumicino, nei pressi del vecchio faro. I lavoratori di alcune ditte con lavori in subappalto hanno inscenato una manifestazione di protesta contro il mancato arrivo dei soldi degli stipendi. “Non prendiamo soldi da sei mesi – ha detto uno dei lavoratori in protesta – e molti altri hanno preso soldi a singhiozzo. Consideri che c’è gente che per fare il trasporto si è indebitata e ha comprato camion o altri mezzi con l’assicurazione di un certo periodo di impegno lavorativo, e ovviamente con la promessa di pagamenti regolari. E invece eccoci qui…”

“E’ inaccettabile – ha detto Mario Russo D’Auria, presidente dell’associazione Progetto Futuro – che le beghe tra l’azienda titolare dei lavori, le altre aziende subappaltanti e tutto il mondo economico-finanziario-politico alla fine ricadano sulle spalle dei singoli lavoratori. Questa è una situazione gravissima: da una parte i lavori che non vanno avanti creando un danno alla collettività, dall’altra i mancati pagamenti che creano un danno ai singoli. Noi, come sempre, stiamo dalla parte dei più deboli, ecco perché siamo al loro fiancoa stamattina e lo saremo nel futuro”.

Roberto Pento

Più informazioni su