Seguici su

Cerca nel sito

Grandin a lezione al Convitto Nazionale

Il Faro on line - La VA del Liceo Classico Europeo del Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II di Roma ha affrontato il delicato ed attualissimo tema delle rivolte in Nord Africa grazie alla partecipazione della giornalista Alma Grandin, caposervizio R.A.I.-Internet che ha messo in luce l’importanza della rete nell’attuazione di questa primavera dei popoli africani. I giovani tunisini, egiziani e libici , come ha ribadito la Grandin,che sono stati e sono i veri protagonisti di queste insurrezioni, si sono avvalsi dei blog per comunicare tra loro e con il resto del mondo, dandosi appuntamento nelle” piazze della libertà” delle loro capitali. Tunisi, Il Cairo e Tripoli sono state e sono l’esempio che il mondo può cambiare nel senso democratico del termine anche se, come molti studenti del Classico Europeo hanno opportunamente segnalato nei loro interventi, si potrebbe paventare, dietro, le spontanee ribellioni, la mano occulta del fondamentalismo islamico conculcatore del concetto di libertà, almeno nella sua accezione occidentale.
Gli allievi del Convitto hanno particolarmente apprezzato l’intervento della Grandin interagendo con lei e collegandosi ai siti frequentati dai ragazzi africani ed asiatici, osservando, in tempo reale, immagini delle rivolte, che stanno seriamente interessando anche Yemen ,Siria e Iran ,quasi a dimostrare che il desiderio di libertà dai regimi dittatoriali sta contagiando seriamente anche il continente asiatico.
Pasquale Maria Sansone

Più informazioni su

Più informazioni su