Seguici su

Cerca nel sito

Bilancio Partecipato: le proposte dei cittadini

Manna: “uno stimolo a ricercare soluzioni compatibili sulla base delle richieste ricevute”

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Bilancio Partecipato del Comune di Formia ha fatto registrare una massiccia partecipazione di cittadini. Nella due giorni  approntata dal Comune di Formia sono piovute tutta una serie di interessanti proposte e suggerimenti. Mai come in questa  occasione lo strumento di democrazia diretta del Bilancio Partecipato si è arricchito di un contributo propositivo di idee e di richieste a dimostrazione dell’interesse e dell’attenzione della gente sulle principali problematiche della crescita e dello sviluppo della città.

E’ soddisfatto l’assessore al Bilancio Raffaele Manna (nella foto) del risultato raggiunto.

“Per l’amministrazione le indicazioni pervenute rappresentano uno stimolo a fare meglio ed a ricercare soluzioni compatibili sulla base delle richieste ricevute. E’ un nostro preciso compito cercare di dare delle risposte e venire incontro alle aspettative  di tutti coloro che hanno ritenuto formulare delle proposte. L’elenco delle indicazioni, catalogate in ordine numerico, ha ricontato una domanda variegata tendente ad evidenziare in particolare: un migliore accesso alle spiagge; nuova localizzazione dell’ospedale; riqualificazione del manto stradale; maggiore disponibilità di spazi e ambienti per attività culturali e ludiche; apertura del teatro Remigio Paone; miglioramento illuminazione pubblica su frazioni Maranola, Trivio, Penitro, Acqualonga, Castellonorato; costruzione parco giochi in località Penitro e Trivio; migliore arredo urbano; localizzazione nuove attività e servizi. Una lunga serie di richieste attinenti le competenze assessorili della cultura, ambiente, lavori pubblici”.

“A questo elenco bisogna aggiungere le proposte libere avanzate dai cittadini e riferite all’isola pedonale di via Vitruvio; realizzazione nuovo cimitero; controllo e gestione parcheggi; realizzazione piscina coperta; senso unico su via Lavanga e via Vitruvio; sistemazione Molo Vespucci; realizzazione Cittadella dello sport; pista ciclabile in località Santo Janni; distribuzione cassonetti rifiuti in via Ponzanello-Trivio; Realizzazione Pedemontana e Multipiano; Università del turismo a Gianola; collegamento stradale da piazza Vittoria al Molo Vespucci; restauro Garitta borbonica del porticciolo Caposele. Sul risultato del partecipato esprime una sua valutazione anche il sindaco Forte: “ Riscontrare una partecipazione attiva da parte della gente e soprattutto dei giovani su punti amministrativi che interessano la qualità e la crescita della città rappresenta  un segnale positivo che serve a responsabilizzare  ancora di più il governo cittadino in un quadro di sviluppo dell’intero territorio. Nei limiti delle risorse finanziarie di cui l’Ente dispone verificheremo se esistono le condizioni e le possibilità per dare seguito ad alcune  delle proposte pervenute”.

Più informazioni su