Seguici su

Cerca nel sito

Rapina al tabaccaio di Rio Verde

Posti di blocco e controlli a tappeto. Intanto i cittadini chiedono l’istituzione di un commissariato

Più informazioni su

Il Faro on line – Rapina al tabaccaio di Rio verde in viale Nuova Florida. La rapina è avvenuta pochi minuti fa e ancora non si conoscono i particolari. Sul posto sono rapidamente giunte due “gazzelle”  della tenenza carabinieri di Ardea, coordinate dal comandante Antonio Landi. Istituiti posti di blocco e controlli a tappeto, ma dei rapinatori nessuna traccia anche se come è avvenuto in passato dopo laboriose indagini i rapinatori sono stati assicurati alla giustizia. A darne conferma, senza entrare nei particolari, il titolare della tabaccheria e la massiccia presenza dei militi di Ardea per gli accertamenti del  caso. Una rapina, avvenuta in sordina in quanto i commercianti antistanti non si sono accorti di nulla se non quando sono giunti fulminei sul posto i carabinieri. Malgrado l’impegno profuso dai carabinieri di zona, resta alta la preoccupazione dei cittadini, che vedono nel crescere insediamenti di nomadi nel territorio di Ardea in particolare nella zona demaniale dei settecento ettari. Il segretario de “La Destra”  della sezione di Ardea, in uno spirito di collaborazione   propone un eventuale istituzione di volontari per la sicurezza, per meglio aiutare a controllare il territorio, con il compito esclusivo di avvertire le forze dell’ordine di eventuali atti anomali. Per dovere di cronaca qualche settimana fa il consigliere Fabrizio Acquarelli presidente della commissione urbanistica comunale, ha iniziato una raccolta di firme per l’istituzione in sede di un commissariato della Polizia di Stato, iniziativa già intrapresa anni fa da comitati di quartiere e della sezione rutula del “La Destra”
Luigi Centore

Più informazioni su