Seguici su

Cerca nel sito

Ancora una sconfitta per la Promomedia Ostia

le tirreniche si arrendono in quattro set sul campo del labico

Più informazioni su

Il Faro on line – Prosegue il momento no per le ragazze della Promomedia Ostia. Sul parquet del Labico la formazione rosa lidense subisce la terza sconfitta consecutiva, mettendo a rischio il quarto posto nel girone F del campionato di serie B2. Una partita condizionata, oltre che dalle ormai croniche assenze per infortuni che stanno colpendo le lidensi, arrivate a Labico senza Chiara Russo ed Ilaria Angelozzi, anche dalle scarse motivazioni con cui le tirreniche stanno affrontando queste ultime giornate di stagione. Nei primi due set però la formazione di Ostia non ha sfigurato. Dopo aver perso la prima frazione per 25-17 le ospiti riescono a reagire, aggiudicandosi il secondo parziale con lo stesso punteggio. In casa Promomedia però la partita è finita praticamente qui. Dal terzo gioco in poi infatti il Labico non ha trovato ostacoli e, imponendosi per 25-13 e 25-18 ha portato a casa tre punti fondamentali in chiave salvezza.
“Sinceramente non è facile giocare in queste condizioni – commenta il tecnico Claudio Scafati. – Contro il Labico infatti siamo scesi in campo con una rosa veramente ridotta ai minimi termini, regalando quattro titolari, una per ruolo. In questo modo è difficile giocare. Le ragazze, nei primi due set, sono riuscite ad esprimere una buona pallavolo, poi però hanno praticamente mollato la gara. Il mio rammarico viene dal fatto che, con i mezzi a disposizione adesso, non riusciamo a mettere in campo il nostro valore. La sconfitta dell’Olbia a Cisterna non chiude il discorso dei play-off, anche se io la vedo veramente difficile. In queste condizioni poi sarebbe impossibile giocarcela con le altre avversarie.”
A separare la Promomedia Ostia dalla fine della stagione due partite, il 30 aprile al Pala Assobalneari contro il Cisterna  e, nella giornata conclusiva, il derby con le cugine della Nautilus, due gare dove conquistare i punti necessari per difendere il quarto posto. “ Certamente due partite non semplici – continua Scafati- soprattutto per le motivazioni delle nostre avversarie. Nella prima le pontine saranno determinate a conquistare i punti per avvicinarsi al quarto posto, mentre le Nautilus, con molta probabilità si giocherà la salvezza proprio contro di noi. Importante sarebbe recuperare almeno una giocatrice – termina coach Scafati – ma al momento non lo vedo possibile.”

LABICO 3

PROMOMEDIA OSTIA 1

PARZIALI: 25-17, 17-25, 25-13, 25-18

Più informazioni su