Seguici su

Cerca nel sito

“Contributo soggiorno solo dai non residenti”

Il portavoce del sindaco: “Qualunque sia la modalità di riscossione il gestore non è autorizzato ad esigere un aumento”

Più informazioni su

Il Faro on line – “Il contributo di soggiorno di un euro sarà pagato esclusivamente dai turisti non residenti a Roma e sarà compito dei gestori degli impianti balneari riscuotere tale contributo che deve essere necessariamente richiesto a ogni singolo utente non residente a Roma”.
È quanto precisa il portavoce del sindaco Alemanno, Simone Turbolente per quanto riguarda il contributo di soggiorno che deve essere versato presso gli impianti balneari del litorale di Ostia.
“Per semplificare le azioni di controllo e di versamento a Roma Capitale dei risultati di questo contributo di soggiorno, in base a rilievi di tipo storico-statistico sulle affluenze condivisi con le stesse Associazioni degli imprenditori balneari, Roma Capitale prevede un incasso intorno ai 50mila euro al termine della stagione. Qualunque sia la modalità di riscossione del contributo di soggiorno nessun gestore è autorizzato ad esigere una qualsiasi forma di aumento del pagamento nei confronti di utenti residenti a Roma”.

Più informazioni su