Seguici su

Cerca nel sito

I giardini Sabaudia cambiano look

Inseriti cestini, portabiciclette, lampioni e panchine nuove

Più informazioni su

Il Faro on line – Il comune di Sabaudia, in questi ultimi mesi, ha compiuto alcuni interventi relativi alla sistemazione di diversi giardini del centro storico della città di Sabaudia: Parco Plozner, Parco Medaglie d’oro, parco Umberto I. Il progetto, ha mirato alla ridefinizione dei complementi di arredo urbano (panchine, cestini, dissuasori, portabiciclette, lampioni del tipo “citta’ di fondazione”, tabelle informative sui parchi urbani e sistemazione di alcuni percorsi), integrando o sostituendo quelli esistenti. Oltre a quanto detto, si sono posizionate alcune pensilina di attesa degli autobus, nei due borghi di San Donato e Vodice. Si è proceduto alla sistemazione del viale alberato interno al Parco Umberto I e prospiciente il lato posteriore del Comune. L’intervento ha riportato uno strato di pietrisco di finitura, come usato negli stessi giardini originari, adottando anche un sistema di mattoni posizionati di taglio, anch’essi realizzati in origine.
I criteri utilizzati per le scelte progettuali, sono stati rispettosi sia dei valori architettonici della città di fondazione, sia del rapporto tra questa ed i suoi parchi urbani. La scelta dei materiali, infatti, ha voluto mettere in risalto l’attualità dei manufatti, che in tal maniera si differenziano dal resto della città realizzata nel 1934, nel rispetto della matrice razionalista. Particolarmente importanti, sono i totem informativi, che rappresentano il valore dei parchi urbani, in relazione alla città metafisica: questi hanno l’intento di promuovere l’organicità e l’unione degli stessi, all’interno del tessuto urbano. L’intero progetto, ha mirato ad essere parte integrante di un più ampio approccio progettuale della città: le opere progettate, infatti, si propongono di essere realizzate nel rispetto dell’arredo urbano della città di fondazione di Sabaudia.
Sotto queste premesse, si ricorda che sono state sostituite le panchine del Parco Plozner, donate dal Comune di Paluzza, insieme al museo “Amici Alpi Carniche”, alle associazioni “99” ed “Alpini di Latina”, oltre alle associazioni di Sabaudia ed ai cittadini stessi. In ricordo di tale donazione, ideata e condotta dal signor Francesco Tovo di Sabaudia, a sottolinearne e rinnovarne la gratitudine, il Comune apporrà sui nuovi arredi, le targhette commemorative e testimonianti l’avvenuta donazione dell’anno 2000.
Nel ringraziare tutti i partecipanti a quell’evento, che avvenne in relazione all’installazione del Monumento a Maria Plozner, si invitano tutti i cittadini a visitare i parchi, nel rispetto dell’ambiente. Il progetto è stato fortemente voluto dal Sindaco Maurizio Lucci, dal delegato Emmanuele De Piccoli ed è stato curato dall’architetto Luca Falzarano.

Più informazioni su