Seguici su

Cerca nel sito

Porto, “Ci siamo attivati per capire la situazione debitoria”

Sielt: “Disponibili a trovare una soluzione per rimuovere il blocco allo stato di avanzamento dei lavori”

Più informazioni su

Il Faro on line – La Sielt, società sub-appaltatrice di Acqua Marcia ha fatto una ricognizione in merito al danaro che le società appartenenti al Consorzio della Concordia devono avere dalla Save Group, confermando la propria disponibilità a trovare una soluzione per rimuovere il blocco allo stato di avanzamento dei lavori del porto. 
 
“Pur non rientrando nelle nostre competenze – afferma Emanuele Giovagnoli amministratore della Sielt a cui Acqua Marcia ha affidato la realizzazione del porto – ci siamo attivati per avere una chiara idea della situazione debitoria contratta dalla sub-appaltatrice Save. Abbiamo quindi chiesto le fatture ai singoli fornitori per verificare l’entità di quelle pendenze che Sielt ha già sborsato a Save”.

Più informazioni su