Seguici su

Cerca nel sito

Protocollo d’intesa tra Citera e Comune

l’intesa permetterà di sviluppare politiche di efficienza energetica sul territorio

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Comune di Nettuno ha sottoscritto un protocollo di intesa con il C.i.t.e.r.a. con l’intento di sviluppare politiche locali di efficienza energetica e di promuovere la ricerca nel campo delle fonti rinnovabili e della mobilità sostenibile. Il C.i.t.e.r.a., Centro Interdisciplinare Territorio Edilizia Restauro Ambiente con sede presso la Facoltà di Architettura dell’Università La Sapienza di Roma, è un centro universitario attivo sul fronte della sperimentazione e della ricerca per l’efficienza energetica e per le fonti rinnovabili che si occupa di fornire supporto e consulenza nel settore ad enti pubblici.

“Attraverso questa iniziativa – spiega l’Assessore all’Ambiente Flavio Biondi – vogliamo impostare la politica energetica del Comune, rendendola in linea con le normative europee e riducendo le emissioni di CO2. Svilupperemo interventi a breve, medio e lungo termine: tra i primi provvedimenti stiamo valutando l’introduzione del fotovoltaico nelle scuole, la riqualificazione energetica degli edifici comunali, l’efficientamento dell’illuminazione pubblica e il rinnovo del parco mezzi di trasporto locale”.

“Il Comune aderirà al Covenant of Mayors, ilPatto dei Sindaci di tutta Europa – dichiara il Sindaco Alessio Chiavetta – i comuni europei infatti vogliono ridurre, entro il 2020, le loro emissioni sul territorio del 20% rispetto alle emissioni rilevate nel 1990. L’adesione al club dei comuni europei imporrà lo sviluppo di un Paes, il Piano di Azione per l’Energia sostenibile, da presentare in sede europea entro un anno dalla firma del patto: in tale Piano, illustreremo i vari interventi nelle varie aree di efficienza energetica, fonti rinnovabili e trasporti”.

Più informazioni su