Seguici su

Cerca nel sito

Trovata un’iguana in una scatola

curato dall’Ufficio Ambiente, l’esemplare è stato affidato al Wwf

Più informazioni su

Il Faro on line – Bizzarro ritrovamento delle Guardie Zoofile. Il corpo di polizia ambientale dell’Amministrazione Comunale ha infatti rinvenuto un’iguana dentro una scatola, fuori la sede. Si tratta di un esemplare femmina, a detta degli esperti piuttosto giovane e purtroppo in pessime condizioni fisiche.
L’animale è stato tuttavia curato, anche grazie all’interessamento dell’Ufficio Ambiente, che si è a lungo prodigato per salvare l’animale. Una volta stabilizzato lo stato di salute generale, l’iguana è stata trasferita al Centro di Recupero di Fauna Esotica a Semproniano, convenzionato col Corpo Forestale dello Stato (precedentemente informato del ritrovamento) e gestito dal Wwf.
È il secondo caso di ritrovamento di un’iguana che avviene in pochi anni a Civitavecchia. Qualche tempo fa, infatti un esemplare di questa specie animale, che è protetta e la cui detenzione non è pertanto consentita dalla legge, fu rinvenuto addirittura all’interno del Tribunale. Il Comune a breve attiverà comunque l’ufficio dei Diritti degli Animali, al quale faranno capo questo tipo di competenze, il che metterà Civitavecchia al passo con le politiche specifiche, portate avanti per ora soltanto dai grandi Comuni italiani.

Più informazioni su