Seguici su

Cerca nel sito

La Promomedia al finale di stagione

Tempo di bilanci nella società di Ostia

Più informazioni su

Il Faro on line – Arrivato l’appuntamento con la pausa per le festività pasquali in casa Promomedia Ostia si traccia un bilancio sulla stagione. Impegnata nel campionato di B2 femminile la formazione tirrenica è arrivata a due giornate dalla fine al quarto posto in classifica. In casa Ostia Volley il rimpianto è quello di non essere riusciti a centrare i play-off, obiettivo che la società si era posta per la stagione in corso. Guidata da Claudio Scafati, la compagine lidense si prepara ad archiviare questa stagione con qualche rammarico, soprattutto perchè, una lunga serie di infortuni, due dei quali hanno tolto al gruppo giocatrici importanti sino alla fine del torneo, non hanno permesso alla formazione del XIII Municipio di rendere secondo quelle che erano le potenzialità. Quello che rimane però è la soddisfazione di aver disputato un campionato di alto livello, lottando per le posizioni di vertice sino alle ultime giornate, risultato questo dal quale ripartire per preparare il campionato 2011-2012.
“Le attese di inizio anno erano altre ma non siamo riusciti a concretizzarle – commenta a caldo il presidente dell’Ostia Volley Piero Colantonio- In questo ha certamente pesato dover rinunciare sin dall’inizio della stagione ad una giocatrice importante come Cecilia Bianchi, poi abbiamo perso anche la nostra unica palleggiatrice Viola Passarini, e da li la situazione si è compromessa definitivamente. Non è facile rimpiazzare due giocatrici in un posto chiave come il palleggio e l’attacco. Nonostante tutto – continua il presidente- ci siamo giocati l’ammissione ai play-off sino a quattro giornate dalla fine.”
Due gare separano le pallavoliste dalla Promomedia Ostia al termine della stagione. Sabato 30 ultimo appuntamento interno del campionato contro il Cisterna, per poi concludere il campionato sabato sette nell’atteso derby contro le cugine della Nautilus. Due match in cui le lidensi dovranno cercare di difendere sino in fondo la quarta posizione.
“Dispiace non riuscire a rendere secondo il nostro potenziale in queste ultime giornate. Adesso aspettiamo la fine del torneo – termina Colantonio- a maggio tireremo le somme ed inizieremo a pensare per il prossimo campionato.”

Più informazioni su