Seguici su

Cerca nel sito

Semifinali regionali per l’Ursa Major

Nel fine settimana l'under 16 impegnata a Modena nel “Trofeo Paolo Bussinello”

Più informazioni su

Terminati i campionati regionali è tempo di bilancio in casa Ursa Major Ostia. Per il consorzio che unisce i settori giovanili maschili di Roma 12 e Ostia Volley la stagione 2010-2011 ha regalato numerosi successi.  Tutte le formazioni, dall’ Under 18, alla 16, alla 14 sino alla 13 stanno disputando le semifinali regionali che qualificheranno poi per la fase nazionale con l’Under 21 che ha conquistato i quarti di finali.
Prestazioni importanti quelle ottenute da un progetto creato solamente tre anni fa con lo scopo di sviluppare le migliori realtà della pallavolo del territorio.
Il risultato migliore in casa Ursa Major è senza dubbio quello della Under 18, dove la società è riuscita a portare ben due squadre a giocarsi le semifinali, piazzandosi al terzo e quarto posto dietro a Roma VII e Civitavecchia. Stesso risultato ottenuto anche dall’Under 16, che sino all’ultima giornata ha lottato sino alla fine per contendere alla M.Roma la prima piazza, arrivando solamente due lunghezze dietro ai capitolini. Si è chiusa invece al terzo posto la stagione della Under 14 eccellenza, arrivata dietro a Santa Monica e M.Roma.
Per l’Under 16 poi, a partire da domani, c’è l’appuntamento con la decima edizione del Trofeo Paolo Bussinello, rassegna internazionale che venerdi e sabato vedrà sedici formazioni giovanili, provenienti da dodici paesi, affrontarsi a Modena.  Per i tirrenici il primo girone prevede le sfide contro la Selezione Italia e le squadre del  TSV Muhldorf e Ok Zuzemberk.
“Sfido chiunque a trovare una società nel Lazio che ha ottenuto questi risultati – spiega Riccardo Atzori-. Partito solamente tre anni fa questo progetto si sta confermando come una delle migliori realtà della pallavolo regionale. Sono risultati questi che si possono ottenere solamente lavorando seriamente per la crescita del nostro vivaio. Solamente per dirne uno – continua il responsabile- quattro giocatori della nostra Under 16 ed Under 18 hanno già esordito in serie B1, con un ragazzo, classe 1994, che domenica scorsa è partito titolare come palleggiatore al posto di Alessandro Spanakis. Ma questi non sono gli unici risultati ottenuti. Con la prima divisione, squadra composta dai nostri Under 18, siamo ai play-off per la promozione in D. Numeri questi – termina Atzori- che sono la prova di come la società ha saputo lavorare in questi tre anni di attività.”

Più informazioni su