Seguici su

Cerca nel sito

“Distributori self service: nuova forma di caporalato”

È la denuncia di Alessio Marsili, presidente del Circolo Nuova Italia Fiumicino

Più informazioni su

Il Faro on line – “Sul territorio di Fiumicino sta prendendo piede una nuova forma di caporalato: il reclutamento e la spartizione degli addetti ai self service delle pompe di benzina h. 24”. È la denuncia di Alessio Marsili, presidente del Circolo Nuova Italia Fiumicino.
“Si tratta – spiega Marsili – di un nuovo fenomeno in forte espansione, che ha per protagonisti, loro malgrado, cittadini del sud est Asiatico i quali si contendono la gestione delle pompe di benzina durante la chiusura notturna, quando entrano in funzione i distributori self-service”.
“Come avviene nel caporalato edilizio – continua il presidente del Circolo Nuova Italia di Fiumicino – anche in questo il caporale di turno benedice chi deve e chi non deve lavorare, decide la spartizione dei benzinai più prolifici e le entrate”.
“Crediamo – conclude – che questo triste fenomeno che umilia le persone debba una volta per tutte terminare. Come presidente del circolo Nuova Italia Fiumicino chiedo alle autorità competenti di dar vita a una serie indagine per debellare questa piaga antisociale e antisindacale”.

Più informazioni su