Seguici su

Cerca nel sito

La zona industriale diventa realtà

Firmata la convenzione per il primo lotto. Il sindaco Mauro Mazzola: "Un atto storico"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Un altro importante traguardo raggiunto dall’Amministrazione. Saranno garantiti crescita economica e posti di lavoro”. Lo afferma il sindaco di Tarquinia Mauro Mazzola, in seguito alla firma della convezione con la società interessata per il primo lotto della zona industriale che sorgerà nelle località Pian d’Organo e Pian dei Cipressi. «La conclusione dell’iter procedurale e la sottoscrizione dell’intesa sono atti storici. – prosegue – Il progetto di una zona industriale risale alla metà degli anni Settanta ma è rimasto nel cassetto. Ho sempre sostenuto che il porto di Civitavecchia debba rappresentare una risorsa fondamentale per la città. Per esserlo era ed è indispensabile realizzare un retro-porto per favorire un adeguato sviluppo delle attività dello scalo marittimo. Quest’Amministrazione, lavorando con serietà e impegno, ha posto le fondamenta perché tutto ciò diventi realtà». Il primo lotto avrà una superficie di circa 18 ettari, sarà dotato di spazi per l’insediamento di manifatture a elevato capitale umano, di servizi alla produzione e di quelli avanzati alle imprese nell’ambito dell’innovazione tecnologica. Esso sarà caratterizzato da una forte sostenibilità ambientale, con l’applicazione di tutte le più moderne tecnologie tese al risparmio energetico e idrico.

“La città necessita di una crescita equilibrata e armonica dei principali settori economici: agricolo, turistico, culturale e industriale. – conclude il sindaco Mazzola (nella foto) – In merito a quest’ultimo, sempre più spesso le imprese che vogliono insediarsi nel territorio lamentano la mancanza di aree adeguate dove costruire i propri stabilimenti.  Il Comune ha voluto eliminare questa criticità per mettere le ali all’economia locale”.

Più informazioni su