Seguici su

Cerca nel sito

Libia, liberato il rimorchiatore Asso 22. Sta rientrando in Italia

La moglie del comandante: "Sono rimasta senza fiato, poi hi pianto"

Più informazioni su

Il Faro on line – Quando al telefono le hanno detto che il rimorchiatore Asso 22 era libero, Maria Chiavistelli, moglie del comandante della nave che ieri sera è stata  rilasciata dalle autorità libiche, è scoppiata in lacrime. “Avevo sentito mio marito poche ore prima, mi aveva detto che stavano bene ma, in merito ad una prossima liberazione, non mi aveva accennato nulla”, racconta commossa. Poi, ieri sera, la bella notizia. “Ero a lavoro, al ristorante, a Gaeta, quando mi hanno chiamato sia la Farnesina che la società armatrice, la Augusta Offshore – dice ancora – sono rimasta senza fiato e poi sono scoppiata a piangere. Ho urlato a tutti i clienti presenti la fantastica notizia e tutti insieme abbiamo festeggiato. Che dire, che finalmente torno a sorridere e a respirare». «Ora – ha concluso – non vedo l’ora di sentire la sua voce e di riabbracciarlo”.

Più informazioni su