Seguici su

Cerca nel sito

Il Latina supera il Brindisi

I gol di Farina e Giannusa. Nerazzurri a + 6 sul Trapani battuto ad Avellino

Più informazioni su

Il Faro on line – La gara parte con Latina in avanti: al 1’ Polani viene steso da Mottola e si guadagna una punizione dal limite che Giannusa calcia sulla barriera, mentre al 3’ ancora Polani, servito da un traversone di Tortolano dalla trequarti, con un colpo di testa scalda le mani a Locatelli. Al 9’ lo stesso portiere ospite deve uscire fino alla linea dell’area di rigore per fermare Mancosu lanciato a rete. All’11’ punizione a giro di Giannusa che passa sopra la barriera, ma Locatelli è ancora attento e blocca in tuffo. E’ sempre il Latina a tenere palla, ma il Brindisi dopo un avvio difficile sembra prendere le misure ai nerazzurri che si vedono meno in zona gol. La gara entra in una fase di stanca e da annotare c’è il destro altissimo di Piro al 32’. Al 33’ Latina pericoloso: Cafiero dalla destra mette in area brindisina un cross sul quale si avventano contemporaneamente Polani e Mariniello: attaccante e difensore si ostacolano a vicenda e il Brindisi si salva. Al 39’ gran destro di Tortolano dal limite: Locatelli si distende sulla sua sinistra e si rifugia in corner. Al 42’ l’occasione più grossa costruita dai nerazzurri capita a Koné: Cafiero pennella un preciso cross per la testa del colored che sbaglia la mira ad un paio di metri dalla porta. Dopo 2’ di recupero si va al riposo sullo 0-0.

La ripresa inizia con un miracolo di Locatelli: il portiere ospite con un colpo di reni prodigioso toglie dal sette il colpo di testa di Polani, servito da un calcio piazzato di Tortolano. Al 4’ iniziativa di Tortolano che salta l’avversario diretto ma il destro è centrale e facile preda di Locatelli. Al 5’ Tortolano viene steso in area brindisina dal portiere ospite: ma l’arbitro non concede il penalty e ammonisce il talento di Ostia per simulazione. Al 7’ ancora Tortolano: destro dal limite che costringe Locatelli alla respinta con i pugni. Al 9’ angolo di Tortolano: Polani incorna bene ma non inquadra la porta da ottima posizione. Il Latina spinge sull’acceleratore, assedia l’area ospite e all’11 passa in vantaggio con un calcio di punizione di seconda fiondato da Farina nell’angolino basso alla destra di Localetti.  Al 13’ la palla del raddoppio capita sui piedi di Mancosu: sinistro ad incrociare che termina di un soffio a lato. Al 25’ il Latina raddoppia ancora su calcio di punizione: stavolta la firma è quella di Giannusa che batte Locatelli con un sinistro che passa sopra la barriera e si infila nell’angolo alla sinistra del portiere ospite. Al 39’ Latina sfortunato. Mancosu a tu per tu con Locatelli centra il palo a portiere battuto. Un minuto dopo ancora Mancosu strepitoso: salta tre uomini in velocità ma il suo sinistro viene respinto da Locatelli. Poi arriva il triplice fischio: il Latina batte il Brindisi mentre il Trapani perde ad Avellino. Nerazzurri a +6 sui siciliani a 2 gare dal termine del campionato.

I tabellini

LATINA-BRINDISI 2-0

Latina: Martinuzzi, Cafiero, Toscano (30’ st Erba), Tortolano (34’ st Merito), Mariniello, Farina, Koné (28’ st Ruiz), Berardi, Polani, Giannusa, Mancosu. A disp.: Gaudino, Cinelli, Zarineh, Martinez, Ruiz. All.: Sanderra

Brindisi: Locatelli, Camposeo, Fruci, Caravaglio, Taurino, Mottola, Piro (30’ st Morleo), Pollidori, Scarcella (26’ st Gennari), Caputo (5’ st Matarazzo), Maiorino. A disp.: Prisco, Papa, Formuso, Cosi. All.: Rastelli

Arbitro: Lobina di Cagliari. Assistenti: Vigo di Acireale e Bottegoni di Terni
Marcatori: 11’ st Farina, 25’ st Giannusa
Note – Ammoniti: Camposeo, Maiorino, Tortolano, Mottola, Ruiz

Più informazioni su