Seguici su

Cerca nel sito

Masilli: “Canapini è il rappresentante del popolo e non deve diventare quello di Adr”

La Lista civica Perna scettica sull'entrata del primo cittadino nel Cda di Aeroporti di Roma

Più informazioni su

Il Faro on line – “Abbiamo molti dubbi sulla proposta avanzata dalla Presidente della Regione Lazio Renata Polverini e dal Sindaco di Roma Alemanno: quella di introdurre il Sindaco di Fiumicino Mario Canapini nel CdA di AdR – ha dichiarato Mauro Masilli (nella foto), Segretario della Lista Civica Perna – siamo convinti che la politica non deve mettersi al servizio di una società privata, ma deve vigilare su di essa, deve controllare che non vengano in nessun modo intaccati i diritti e la qualità della vita dei cittadini, i ruoli devono essere ben definiti e chiari”. “Su questa proposta – prosegue Masilli – qualcuno ha già pubblicato frasi del tipo ‘trasformare la questione aeroportuale in un volano per l’economia locale e abbattere la disoccupazione giovanile’. Ma noi riteniamo che questi obiettivi devono essere sempre perseguiti da tutte le forze politiche e per tutte le realtà che abbiamo sul nostro territorio, a prescindere se il Sindaco Mario Canapini sia nel CdA di AdR, altrimenti si può pensare che i giovani diventino ‘merce’ di scambio e questo non possiamo permetterlo”. “Non dobbiamo dar modo a nessuno di pensare di poter cacciare famiglie dalle loro case con le promesse di lavoro ai giovani – ribadisce Masilli – se tutti noi, per evitare manovre speculative sul progetto Fiumicino 2, saremo costretti a scendere in piazza, vogliamo farlo con Mario Canapini al nostro fianco come rappresentante del popolo e non come membro del Consiglio di Amministrazione di Aeroporti di Roma”.

Più informazioni su