Seguici su

Cerca nel sito

Pasquetta di crisi, 30% in meno nei ristoranti

Qualche temerario sulle spiagge libere, nonostante il maltempo

Più informazioni su

Il Faro on line – Spiagge deserte e ristoranti con molti tavoli vuoti. Segnata dal tempo incerto la tradizionale gita al mare di Pasquetta. “Una Pasquetta così non l’avevo mai vista – dice Rossella Pizzuti presidente Sib Ostia e titolare dello stabilimento-ristorante Peppino a mare – La maggioranza dei ristoranti ha avuto un calo del 30 per cento. Colpa del maltempo, ma anche della crisi”. Numeri confermati da Franco Petrini, della Nuova Pineta e La Pinetina. “Molte prenotazioni sono state annullate all’ultimo momento – spiega Petrini – probabilmente a causa del brutto tempo. Ai tavoli moltissimi stranieri, soprattutto inglesi”. Per Ruggero Barbadoro gestore del Venezia, il maltempo non è l’unico responsabile del calo. “Pioveva anche l’anno scorso – spiega Barbadoro – eppure oggi abbiamo avuto almeno il 15 per cento in meno clienti. Questa flessione è dovuta certamente anche alla crisi economica”. A dispetto del brutto tempo, alcune decine di giovanissimi, armati di teli e pallone, hanno comunque deciso di trascorrere qualche ora sulle spiagge libere di Ostia. Pochi temerari hanno sfidato il meteo per il classico picnic in pineta. In molti invece hanno approfittato della giornata  di festa per la consueta passeggiata al Pontile.

Più informazioni su