Seguici su

Cerca nel sito

“Emendamenti discussi malgrado i presupposti di inammissibilità”

Merlini: “Nessun atteggiamento anti-democratico”

Più informazioni su

Il Faro on line – “La rigidità legislativa in materia di bilancio comunale ogni anno mette a dura prova gli amministratori locali per l’approvazione dei bilancio. Nonostante ciò si è riusciti a portare a termine il più importante atto deliberativo del Comune.  Gli emendamenti approvati sono stati pochi e tutti tesi a rafforzare il servizio al cosiddetto Terzo settore, volto ai servizi sia alle famiglie e al mantenimento degli impegni presi in materia di realizzazione di opere pubbliche strategiche nel nostro territorio”.
E’ quanto afferma Roberto Merlini, membro della Commissione Bilancio di Fiumicino che entra nel merito degli emendamenti respinti.
“Va specificato che, sebbene fossero stati presentati nei termini e nei modi previsti dal regolamento comunale, molti di essi avevano avuto il parere contrario sia del collegio dei revisori dei conti che del responsabile del servizio finanziario, con relative motivazioni. Nonostante ciò si era inizialmente proceduto a discuterli in aula, malgrado vi fossero i presupposti di inammissibilità. Per cui chi ha ritenuto opportuno dichiarare che la maggioranza ha assunto un atteggiamento anti-democratico sa bene che trattasi di pura speculazione e demagogia politica”.

“E’ proprio in virtù di ciò che ho richiesto in sede di discussione degli emendamenti lo stralcio di tutti quegli emendamenti con parere tecnico contrario. Nel passato, questa prassi è stata adottata a monte della discussione in aula e non ravvedo regime anti-democratico nell’iter condotto ieri. Anzi, visto l’abbandono dell’aula da parte dell’opposizione si sarebbe dovuto procedere anche allo stralcio degli emendamenti rimasti che erano stati presentati dalla stessa opposizione considerato il venir meno dell’illustrazione da parte dei proponenti. Ciò non è avvenuto e si è proceduto nonostante l’assordante silenzio di quell’opposizione che evidentemente in assenza di argomenti politici e amministrativi ha ben pensato di sottrarsi dal confronto politico”.

“Vero è – conclude Merlini – che la spesa del nostro comune è in costante aumento, ma non va dimenticato che Fiumicino è ormai il secondo Comune  dopo Roma, più importante del Lazio. La perfezione non risiede in nessuno essere umano, ma il buon senso e l’essere obiettivi sono qualità che dovrebbero prevalere a prescindere dalle posizioni politiche”.

Più informazioni su