Seguici su

Cerca nel sito

Volontariato: intesa tra Comune e Anteas

Soddisfazione del sindaco Forte che ha ribadito l’importanza delle politiche assistenziali

Più informazioni su

Il Faro on line – E’ stato ufficializzato in data 15 aprile il protocollo d’intesa tra il Comune di Formia e l’Associazione “Anteas Provinciale” di Latina finalizzato alla collaborazione con il volontariato qualificato per iniziative di sostegno a favore delle persone nello stato di precarietà e di bisogno finanziate con i fondi del 5 per mille stanziati dall’Anteas provinciale di Latina. Proprio  in considerazione del sostegno al bisogno delle famiglie s’inserisce il protocollo d’intesa sottoscritto tra il Comune di Formia e l’associazione Anteas Provinciale” di Latina.

Un accordo finalizzato a iniziative del volontariato qualificato a favore delle persone nello stato di precarietà finanziate con i fondi del 5 per mille stanziati dall’Anteas –provinciale di Latina. Lo scopo prioritario del protocollo d’intesa mira al miglioramento della qualità di vita degli anziani in un contesto domiciliare. Le attività rappresentate nel protocollo sono quelle tipiche dell’assistenza domiciliare leggera: compagnia all’anziano, conversazione ed ascolto, accompagnamento per piccole  spese, disbrigo pratiche, passeggiate e lettura di libri e giornali. I volontari dell’associazione Anteas esplicano  la loro azione in modo gratuito e senza fini di lucro garantendo una sussidiarietà sociale riconosciuta dal Comune di Formia per lo sviluppo sul territorio cittadino di finalità di carattere sociale e civile.

Soddisfazione sulla firma è stata espressa dal sindaco Forte che ha riconosciuto l’importanza per le politiche dell’assistenza domiciliare mirate a migliorare le condizioni ed il bisogno degli anziani. Sulla stessa lunghezza d’onda si è espresso l’assessore al ramo Giuseppe Treglia: “ Il protocollo d’intesa sottoscritto con l’associazione Anteas provinciale di Latina rafforza le attività nel campo degli interventi di natura socio-assistenziale del territorio nei confronti sia delle persone autosufficienti che non autosufficienti. La durata dell’intesa ha la durata di 12 mesi di cui 1 mese per la formazione dei volontari ed 11 mesi per lo svolgimento del servizio. Per tutta la durata dell’accordo l’associazione Anteas metterà a disposizione prestazioni per un numero di 5 ore settimanali”.

Più informazioni su