Seguici su

Cerca nel sito

Udc, Cesa: “Inaccettabili gli attacchi del Pd al segretario Udc di Latina”

Stefanelli: "Su Minturno già pronti". Mulè: "Ai primi di settembre Summer school politica"

Più informazioni su

Il Faro on line – “E’ inaccettabile che un segretario provinciale del Pd si lasci andare ad attacchi personali come quelli rivolti nei confronti del segretario Udc Michele Forte”. Lo ha dichiarato il segretario nazionale Lorenzo Cesa intervenuto nel corso dell’Assemblea provinciale Udc tenutasi presso l’Abbazia di Fossanova dove hanno partecipato oltre 200 tra dirigenti, amministratori e uomini di partito pontini. “Siamo un partito di tradizione sturziana e liberalissta – ha aggiunto – e per questo abbiamo dato libertà di scelta nelle ultime elezioni amministrative a livello locale”.

“Se l’Udc ha dimostrato anche nelle ultime elezioni la sua forza lo deve proprio a figure come quella del segretario della provincia pontina capace di radicare il partito sul territorio”.
“Questo e’ il momento della riflessione, del coraggio e della responsabilita’.- ha continuato – E soprattutto delle scelte concrete come stanno facendo i nostri assessori Udc in Regione, Forte e Ciocchetti, che in un solo anno hanno prodotto risultati importanti come il piano casa e il piano famiglia”. Cesa ha poi sottolineato la necessita’ “di riportare al centro della politica la persona. “Anche perche’ in un sistema politico che sta crollando abbiamo il dovere di creare una alternativa. Un’alternativa che crediamo possa essere il Terzo polo, con l’Udc a fare da motore. Non una somma di sigle ma una forza che deve dimostrarsi capace di aggregare movimenti e creare una piattaforma programmatica e valoriale comune. Altrimenti non si va da nessuna parte”.

Il segretario provinciale Michele Forte ha sottolineato la necessita’ “di rafforzare ulteriormente il partito sul territorio, perche’ la gente vuole partecipare e il rischio e che vinca l’antipolitica. Dobbiamo continuare a crescere, facendo gioco da squadra, convinti della nostra forza che ormai ci permette di andare anche da soli – ha sottolineato – Anche perche’ la nostra e’ la linea che serve alla nostra provincia e all’Italia”.

Nel corso dell’Assemblea si sono succeduti gli interventi del capogruppo al consiglio provinciale Paolo Panfili, degli assessori del Comune di Latina Marilena Sovrani e Patrizia Fanti, del sindaco di Castelforte Gianpiero Forte, del capogruppo di Latina Anzalone.

Alberto Spelda, presidente provinciale del partito, ha “sottolineato la centralità per il partito delle politiche sociali, soprattutto in un momento in cui tante aziende della nostra provincia sono in crisi e molti operai e molte famiglie rischiano di rimanere schiacciate dalla crisi economica”.

Nell’Assemblea è intervenuto anche l’assessore regionale Aldo Forte che ha sottolineato come “è necessario anche approfittare di questa fase congressuale per spiegare gli interventi che abbiamo messo in campo in Regione. Cose concrete che interessano i cittadini, in particolare le famiglie che vivono un momento di grande difficoltà. Dobbiamo lavorare lungo questa strada in modo da rinsaldare ancora di più i legami con il territorio e i cittadini, che sentono quanto mai distante la politica dalla loro vita reale”.

L’assessore provinciale Gerardo Stefanelli ha ribadito la necessita’ di “farci trovare pronti e rappresentare dei punti di riferimento perche’ abbiamo dimostrato di avere la forza per farlo”. In particolare Stefanelli ha dichiarato che “su Minturno siamo gia’ pronti con la nostra proposta programmatica sulla base della quale confrontarci, senza personalismi ma per il bene dei cittadini”.

Ha preso la parola anche Simona Mule’  che ha sottolineato il “coraggio di aprirsi ai giovani dell’Udc della provincia di Latina, che e’ anche il coraggio di costruire una nuova classe dirigente portatrice di democrazia e bene comune. Giovani che stanno dimostrando di essere il valore aggiunto del partito grazie al loro impegno e alle loro iniziative. Come la prossima Summer school di politica che si svolgera’ nei primi giorni di settembre al Coni di Formia”.

Più informazioni su