Seguici su

Cerca nel sito

Convegno Udc “Quale futuro per Fiumicino?”

Martedì al Mach 2 Luciano Ciocchetti, Alessandro Onorato e Pierluca Dionisi

Più informazioni su

Il Faro on line – Quale futuro per Fiumicino? Se lo chiede l’Udc comunale che martedì alle 18.30 all’hotel Mach 2 in via Portuense ha invitato i cittadini di Fiumicino a confrontarsi su questo delicato tema. Presenti alcuni big regionali come il vicepresidente della Regione Lazio, Luciano Ciocchetti (nella foto). Il capogruppo dell’assemblea capitolina, Alessandro Onorato. E Pierluca Dionisi coordinatore provinciale Udc. “Alla luce degli ultimi eventi – sottolinea il capogruppo di Fiumicino, Angelo Caroccia – il titolo scelto per il convegno, ‘Quale futuro per Fiumicino’, è più che mai appropriato. Nel nostro comune ci sono molte infrastrutture ancora al palo. Il porto turistico è fermo per un contenzioso legale. L’interporto è un’oasi nel deserto. L’ampliamento dell’aeroporto è stato approvato ma il progetto rimane un tabù. Idem per quanto riguarda discarica e l’inceneritore. Per non parlare poi del problema scuola, anche quest’anno mille bambini sono rimasti fuori dalle graduatorie di asili e materne”.
Vari i big con i quali i cittadini potranno confrontarsi: “Con Alessandro Onorato, capogruppo Udc al Comune di Roma, parleremo di Ponte della Scafa – spiega Caroccia -. È solo grazie alla sua azione politica che una delle infrastrutture più importanti per la mobilità del litorale non si è bloccata, come tante altre opere varate dalla giunta Alemanno. Onorato, con i sui continui moniti alla maggioranza capitolina, è riuscito a tenere alta la tensione. Capiremo a che punto sia l’iter”.
Con il vicepresidente della Regione Lazio Ciocchetti si parlerà soprattutto di piano casa: “Mi ha assicurato – continua Caroccia – che sarà varato entro luglio. Così avremo l’opportunità di approfondire questo argomento, farci dare in anteprima le ultime modifiche introdotte al documento. Ma il convegno sarà anche l’occasione per parlare di erosione, difesa della costa, futuro aeroporto, carenze infrastrutturali  soprattutto legate alla mobilità che questo comune vive. Chiederemo a Ciocchetti e al coordinatore provinciale Dionisi un forte impegno per il nostro territorio per combattere così l’impasse che si registra, con tanti giovani disoccupati, infrastrutture carenti e piani della mobilità ancora su carta”.

Più informazioni su