Seguici su

Cerca nel sito

Benacquista: “Il futuro deve farci sorridere”

Ottimismo nella prima conferenza stampa della nuova stagione di basket

Più informazioni su

Il Faro on line – Il passato ci ha soffocato, il futuro deve farci sorridere grazie anche ai cambiamenti societari che si stanno attuando, con l’unico obiettivo di migliorare – questo il messaggio sostanziale che il presidente della Benacquista Assicurazioni Latina Basket, Cav. Lucio Benacquista (nella foto), ha voluto evidenziare in occasione della prima conferenza stampa della stagione sportiva 2011-2012.
Presenti molti rappresentanti della stampa locale, lo scorso venerdì presso gli uffici di via del Lido, dove ci sono stati scambi di vedute e simpatici “botta e risposta”, tra la massima carica del Latina Basket ed i giornalisti del capoluogo pontino, che hanno creato momenti di ilarità ed una sensazione di familiarità all’interno della sala. E’ proprio questo l’atteggiamento che il presidente desidererebbe vedere nel corso del campionato: critiche costruttive e non futili “chiacchiere da bar”: “Dobbiamo molto alla stampa locale – ha confermato il Cav. Lucio Benacquista – e contiamo su di loro affinché l’interesse del basket a Latina resti vivo. Lo sport in generale ed il basket in particolare nel nostro caso, è un bene dei cittadini di Latina che deve unire e non allontanare. Stiamo lavorando ininterrottamente dallo scorso mese di maggio con grande entusiasmo ed in netto anticipo rispetto a tante altre società, ma soprattutto siamo pronti a fare tutto ciò che farà gioire i tifosi, perché lo sport è passione, non business”.

Ed è proprio in tema di cambiamenti che il presidente ha ringraziato tutti i nuovi collaboratori, partendo dal Direttore Sportivo Fabrizio Iannarilli, approdato a Latina già dalla scorsa stagione, ma a campionato estremamente avanzato, e che in questa nuova avventura sta già facendo notare il suo stile: dalla scelta del coach, da lui fortemente voluto e dal progetto di puntare audacemente sui giovani. E’ vero che la formula del

campionato di Lega di Sviluppo obbliga all’utilizzo degli Under, ma il Latina Basket va ben oltre questa regola: nella formazione pontina, non solo si avranno molti più Under del minimo previsto, ma anche i senior saranno giovani. Questa strategia che, allo stato attuale, potrebbe apparire come temeraria, è in realtà la base di un programma almeno biennale. Sarà una stagione di formazione, ma non di patimenti, per essere pronti ed avvantaggiati quando le regole del campionato imporranno ciò che per il Latina Basket sarà già lo standard. Lo confermano anche le parole dello stesso Direttore Sportivo Iannarilli: “E’ sempre una bella giornata quando nasce una nuova creatura ed oggi (venerdì nda) con la conferma dei primi due giocatori, Tommaso Milani e Riccardo Tavernelli, arrivano i primi vagiti di questa creatura. Ringrazio il presidente per la capacità, la forza e l’intuizione avute nel voler voltare pagina, enfatizzando quelle sono le nuove regole della Lega Nazionale Pallacanestro. Si è azzerato il precedente sistema e dal prossimo anno gli Under aumenteranno ancora ed il Latina Basket, attuando già adesso, questa sorta di rivoluzione copernicana, sarà pronta e collaudata per il futuro. Non abbiamo l’ambizione di essere i più bravi, ma garantiamo fin d’ora che la nostra squadra scenderà in campo dal primo minuto della prima partita fino al termine della stagione, sempre con lo stesso entusiasmo e la stessa instancabile voglia di far bene”.

Più informazioni su