Seguici su

Cerca nel sito

Da Latina a Roma per l’assemblea della Coldiretti

"Quella straordinaria Italia del buon senso" è il titolo della manifestazione

Più informazioni su

Il Faro on line . “Coldiretti… quella straordinaria Italia del buon senso”, è il titolo della manifestazione in programma giovedì prossimo, 7 luglio 2011, ore 9.30, al Palalottomatica dell’Eur a Roma, nell’ambito dell’assemblea nazionale di Coldiretti.  Al centro dell’attenzione ci saranno le strategie per valorizzare l’agricoltura e il modello agroalimentare italiano nel mondo dove ha conquistato primati nella qualità, tipicità e nella salubrità. “Continua il nostro impegno sul “Made in Italy alimentare – ha commentato Saverio Viola (a sinistra nella foto) direttore di Coldiretti a Latina – quale leva competitiva in Italia e nel mondo, per evidenziarne il contributo che può offrire all’economia, all’occupazione e alla sicurezza alimentare dei cittadini, dopo le recenti  emergenze. Un patrimonio del Paese che va difeso dalla concorrenza sleale che mette a rischio la sopravvivenza del sistema agricolo nazionale, la cui importanza è confermata dalle speculazioni sul cibo che hanno generato le recenti tensioni internazionali”. C’è attesa per la relazione del presidente nazionale di Coldiretti, Sergio Marini, che parlerà davanti a oltre quindicimila coltivatori italiani provenienti dalle campagne di tutte le
Regioni e Province italiane in rappresentanza di 1,6 milioni di associati. Particolarmente nutrita, oltre 200 tra imprenditori e dirigenti, la delegazione di Latina,  con a capo, oltre a Viola, il presidente provinciale Daniela Santori (a destra nella foto). Il titolo dell’incontro  – ha aggiunto Viola – è di attualità anche per un ulteriore riflessioni sull’agricoltura pontina che in questi ultimi mesi si è dovuta confrontare, oltre che con la grave crisi, con varie emergenze e vertenze che minano il futuro delle imprese e che in parte sono ancora aperte”.

All’Assemblea sono invitati i maggiori esponenti del mondo accademico, rappresentanti istituzionali, responsabili delle forze sociali, economiche, sindacali e politiche nazionali ed estere. Sono previsti gli interventi del cardinale Angelo Bagnasco presidente della Conferenza Episcopale Italiana, di Gianni Alemanno sindaco di Roma Capitale, del Ministro dell’Economia Giulio Tremonti, del Ministro del Lavoro Maurizio Sacconi, del Ministro della Salute Ferruccio Fazio, del Ministro delle Politiche Agricole Saverio Romano  e di  Enrico Letta vicesegretario del Pd. “L’assemblea nazionale permetterà di fare il punto sui nostri programmi delineando le prossime tappe del progetto che come organizzazione abbiamo lanciato per i cittadini oltre che per le nostre imprese  – ha aggiunto il presidente Santori – dobbiamo continuare il percorso che come Coldiretti stiamo realizzando nel Paese, nel Lazio e nella nostra provincia contro le speculazioni e per il reddito in agricoltura per una filiera agricola tutta locale”.

Più informazioni su