Seguici su

Cerca nel sito

Nuovo atto vandalico contro il Teatro del Lido

Il Comitato cittadino: "Imbarbarimento causato dallo smaltimento di luoghi deputati alla cultura"

Più informazioni su

Per la seconda volta in pochi giorni, questa notte ignoti hanno tentato di scassinare la porta di ingresso del Teatro del Lido in Via delle Sirene a Ostia. Questa mattina la porta è stata trovata forzata, presumibilmente con un piede di porco, a distanza di poco più di due settimane da un altro tentativo di scasso; nuovamente gli operatori culturali del comitato cittadino hanno provveduto a riparare il danno. Il Comitato sottolinea la gravità di questi fatti alla luce di intimidazioni continue ricevute negli ultimi mesi, come le scritte di matrice neofascista apparse sui muri di Ostia.

All’interno del teatro, periodicamente, ci sono giovani compagnie teatrali che fanno le prove e sono in programma, fino a fine luglio, una serie di iniziative sulla terrazza come presentazioni di libri e concerti.

”Ricordiamo alla cittadinanza che, grazie a questa mobilitazione, l’Assessore alla Cultura Dino Gasperini – spiegano dal Comitato cittadino per la riapertura del Teatro del Lido – ha messo in previsione di bilancio al Campidoglio una cifra di quasi 500.000 euro per la ristrutturazione dello spazio tesa all’ottenimento dell’agibilità per pubblico spettacolo e che il Municipio si è impegnato a far uscire in breve tempo il bando per le associazioni territoriali consorziate che andranno a co-programmare le stagioni del Teatro insieme agli enti pubblici coinvolti nella gestione”.

Il Comitato ribadisce come tali episodi siano “l’espressione di un imbarbarimento culturale del nostro territorio, generato dalla chiusura e dallo smantellamento di servizi fondamentali come il Teatro del Lido ed invita i cittadini a vigilare sullo spazio e ad informare altresì il comitato e le forze dell’ordine su eventuali tentativi di scasso o furto”.

Più informazioni su