Seguici su

Cerca nel sito

La scuola materna Do re mi diverto sarà ricostruita ex novo

Pannelli solari, ampi spazi per i piccoli alunni sfruttamento al massimo delle energie naturali

Più informazioni su

Il Faro on line – Luce, sicurezza, sfruttamento al massimo delle energie naturali. Il primo esempio ad Ostia, uno dei pochi (se ne contano per il momento sulle dita di una mano) in tutta Roma. Dopo anni di degrado torna a nuova vita la scuola materna Do re mi diverto di via Adolfo Cozza ad Ostia, fino ad oggi prefabbricati fatiscenti e dannosi per la salute dei bambini. Questa mattina, nell’aula consiliare Massimo Di Somma, presentazione del progetto (a breve la gara d’appalto e l’inizio dei lavori) che consentirà ai cento bimbi delle quattro sezioni della scuola dell’infanzia, alle insegnanti e ai genitori di tirare un sospiro di sollievo e finalmente di avere a disposizione, una scuola all’avanguardia.

“Impegno mantenuto con genitori e insegnanti – ha esordito l’assessore ai lavori pubblici del municipio XIII, Amerigo Olive – la scuola Do re mi diverto diventerà un esempio di struttura all’insegna della bioedilizia e non solo – afferma ancora Olive -questa scuola dell’infanzia farà speriamo da apripista per un progetto molto vasto, quello di un complesso a più ampio respiro che possa contemplare gli altri livelli scolastici. Un vero e proprio campus dove accogliere studenti dalla più tenera età agli studi superiori. Voglio rivolgere un ringraziamento personale all’assessore Ghera che ha affrontato quello che era un problema di degrado che si trascinava da anni, ricostruendo e non ristrutturando”.

Come hanno avuto modo di illustrare lo staff dell’assessorato ai lavori pubblici di Roma Capitale, gli interventi richiederanno un anno e mezzo di tempo. “Il progetto – hanno affermato l’ingegner Calogero Di Rocco e l’architetto Alesssandra Zarfati – è stato elaborato prevedendo un edificio in armonia con gli elementi naturali circostanti, tenendo conto del microclima, delle risorse energetiche ed in proposito, sul tetto in legno lamellare saranno posizionati pannelli solari che garantiranno lo sfruttamento al massimo dell’energia solare e il riscaldamento sarà radiante dal pavimento. La sottostruttura inoltre sarà di cemento armato e quindi particolarmente sicura”.

La scuola Do re mi diverto di via Adolfo Cozza è situata nell’area della ex Colonia Vittorio Emanuele, in una strada parallela al lungomare Toscanelli, in pieno centro di Ostia. Il progetto prevede un atrio comune con spazi verdi fruibili e che faranno da area accoglienza e che immetteranno di fatto nelle due ali che ospiteranno le aule e nella sala mensa.

Il presidente del municipio XIII, Giacomo Vizzani, si è soffermato proprio sul cambio di passo che la Do re mi diverto avrà grazie a questo progetto. “In genere gli amministratori devono fare i conti con la burocrazia. In questo caso abbiamo bruciato le tappe grazie alla buona volontà di tutti, in primo luogo dell’assessore Ghera. Insieme abbiamo capito che ricostruire è meglio che ristrutturare e d’altra parte ci trovavamo probabilmente davanti alla presenza di amianto considerato il modo di costruire dei prefabbricati negli anni ’70. questo è un progetto innovativo e aderente alle aspettative di tutti. Bambini e insegnanti si troveranno in uno spazio più sicuro e più spazioso. Questa- ha concluso il presidente Vizzani – è la dimostrazione che quando si vuole le cose si fanno”.

I cento bimbi e le insegnanti della Do re mi diverto, durante il periodo dei lavori saranno ospitati alla scuola Amendola-Guttuso dove sono in corso lavori specifici proprio per questo scopo.

Particolarmente soddisfatto l’assessore alla scuola, Lodovico Pace che ha parlato di “grande impegno da parte del municipio che mira alla realizzazione del maggior numero di scuole, vista la lunga lista d’attesa che abbiamo nella scuola dell’infanzia e, allo stesso tempo, siamo impegnati alla riqualificazione degli edifici scolastici”.

Per il consigliere Monica Picca “Siamo davanti ad un evento eccezionale che darà sicurezza alle mamme e ai papà i quali porteranno i loro figli in un ambiente finalmente a misura di bambino e consentirà, allo stesso tempo alle insegnanti, di operare in condizioni finalmente idonee. Questo è un nuovo esempio di operatività che si è creata grazie alla sinergia tra l’amministrazione lidense e l’assessore Ghera. Una realizzazione fondamentale per il nostro territorio”.

Il presidente della commissione scuola, Carmine Stornaiuolo ha definito quello di oggi “un giorno di festa per quello che è un progetto condiviso da tutti, da insegnanti e genitori oltre che dagli amministratori. La scuola Do re mi diverto si trova inoltre in un quadrante importante del territorio, al centro della città. Mi preme in questo occasione – ha dichiarato Stornaiuolo – ringraziare i genitori e le insegnanti per la fattiva collaborazione”.

Più informazioni su